Connect with us

Follonica Gavorrano

Gavorrano, col Ponsacco per completare la salvezza

GAVORRANO – “Il messaggio deve essere chiaro. Tutti concentrati e pronti a dare il massimo in campo”, con queste parole il presidente del Gavorrano Paolo Balloni, sprona la squadra per giocare al meglio la sfida decisiva con il Ponsacco. Dal risultato finale della gara potrebbe dipendere la salvezza anticipata della formazione maremmana, che ha bisogno di un punto per avere la certezza quasi matematica della permanenza in serie D anche per la prossima stagione:

Ci attende un’altra partita salvezza – prosegue il presidente dei rossoblu – non ci possiamo permettere di fare errori. Non voglio arrivare all’ultima giornata con l’assillo di essere obbligati a fare risultato ad ogni costo. La squadra ha le potenzialità per poterlo fare prima. Basta con le chiacchiere, servono i fatti. E’ anche vero che il campionato è complicato, ma dobbiamo giocare con il coltello fra i denti come fanno anche gli altri. I nostri avversari non mollano mai, sul pallone ci vanno anche in quattro. Voglio vedere undici leoni in campo. Solo così potremo pensare di fare nostra la partita. I ragazzi devono essere consapevoli, di quanti sacrifici ha fatto la società, ed è arrivato il momento di ripagare tutti gli sforzi e l’aiuto che hanno avuto, conquistando l’ultimo punto che manca. Credo che ci lo meritiamo e per questo motivo, voglio una risposta immediata sul campo. Non ci possiamo accontentare di un pareggio, dobbiamo puntare al risultato pieno”.

Mister Nofri dovrà fare a meno di Sciannamè, che rientrato solo la scorsa settimana a tempo pieno, dopo l’infortunio che lo aveva tenuto lontano per diverso tempo dalla squadra, sarà di nuovo fermo per scontare un turno di squalifica. Il resto della rosa è a disposizione del tecnico perugino che aggiunge: “Servono punti. Mi auguro che sia la volta buona. Dobbiamo fare risultato, che sia una vittoria o un pareggio. Dovremo essere bravi allo stesso tempo. Incontriamo ancora una volta una squadra forte, che è terza in classifica, con un potenziale offensivo che è il terzo in campionato e che ha realizzato la bellezza di quarantanove goal. C’è da stare attenti. Bisognerà lavorare molto e bene. Dovremo fare arrivare pochi palloni ai loro attaccanti. Sono molto forti a sfruttare tutte le occasioni”.

Mister Nofri vuole arrivare alla salvezza prima possibile: “Non vorrei arrivare all’ultima giornata nell’incertezza. Non scordiamoci che domenica prossima andremo a Siena. Un buon risultato con Ponsacco, non dico che ci potrebbe dare la matematica, ma la quasi la certezza della salvezza. Al contrario si potrebbero innescare tante e tali situazioni difficili da immaginare, anche se poi avremmo la possibilità di giocare ancora due partite prima della conclusione della stagione. Dovremo avere lo stesso atteggiamento di sempre: stare attenti, concedere poco agli avversari. Se concediamo troppo e facciamo errori con Ponsacco, diventa dura“.

Questi i convocati da mister Federico Nofri: Abibi, Musetti, Aiazzi, Adamo, Giordano, Silvestri G., Capone, Ferreira Procacci, Balestracci, Ropolo, Costanzo, Silvestri R., Conti, Rubechini, Lombardi, Tranchitella, Tarantino, Zizzari, Agnelli.







Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x