Rocambolesco pareggio del Roselle con il San Donato

Roselle-S.Donato 2-2

Roselle: Di Roberto, Cedroni, Guazzini, Franchi, Tosoni, Alessandrini (Serdino), Cosimi, Saloni, Vento, Consonni, Angelini. A disposizione: Cipolloni, Romani, Picchianti, Cagneschi, Ferrari. All.De Masi.
San Donato: Storai, Belhijou, Ciavattini, Pira, Agnelli, Savini, Masini, Rigutini, Negrini L., Rispoli (Negrini A.), Amorevoli. A disposizione: Ritondale, Breggia, Tamalio, Vigni, Posa, Cardelli. All.Cinelli.
Arbitro: Sig.Cevenini di Siena Assistenti: Sigg. Campagnolo e Carpano di Siena.
Marcatori: 33° Savini (R), 41° Vento, 7O° Angelini (R), 71° Negrini Luca.

ROSELLE (Gr). Pareggio importante per il S.Donato sul difficile campo della capolista Roselle che per la verità poteva agevolmente chiudere la partita già nel primo tempo se Vento non avesse fallito clamorosamente due goal fatti a tu per tu con il portiere ospite. Ad inizio gara veniva premiato dai ragazzi del settore giovanile il portiere Cipolloni per aver raggiunto il traguardo delle 100 presenze con la maglia del AC Roselle. Al 5° iniziano subito i padroni di casa con tiro dal limite di Cosimi parato centralmente da Storai.Ancora Roselle al 12° con Vento che impegna il portiere ospite a terra sfruttando un cross radente di Matteo Cosimi. Al 15° viene annullato un goal ad Angelini che sfrrutta una ribattuta di Storai su tiro di Vento dalla destra, sul quale l’arbitro ravvisa una posizione di fuori gioco. Al 24° ci pensa sempre Cosimi a staffilare dal limite dell’area un micidiale tiro indizzato all’incrocio dei pali ma che sfiora la traversa terminando fuori di poco. Al 33° doccia fredda per il Roselle con l’arbitro che concede agli ospiti un calcio di rigore per un fallo in area e che Savini realizza dal dischetto portando così in vantaggio il S.Donato. Due minuti dopo la prima ghiotta occasione sciupata da Vento che solo davanti al portiere si fa prendere dalla foga e non riesce a realizzare. Ma al 41° ci pensa Vento a pareggiare mettendo dentro di prepotenza un preciso cross dalla destra di Angelini che un minuto dopo sciupa clamorosamente la palla del vantaggio, servitagli magistralmente e di precisione da Gigi Consonni e che l’attaccante, solo davanti al portiere mette oltre la traversa. Nella ripresa il S.Donato sostituiva Rispoli con Andrea Negrini nnel chiaro intento di dare più incisione alle azioni d’attacco ma al 70° il Roselle và in vantaggio con un calcio di rigore realizzato dal bomber Angelini per un fallo in area (fallo uguale a quello del rigore concesso nel primo tempo al S.Donato). Non passa neanche un minuto che al 71° il S.Donato pareggia con uno splendido goal di Luca Negrini all’incrocio dei pali e sul quale nulla ha potuto il pur bravo portiere Di Roberto. La partita si faceva così alquanto spigolosa con gioco spezzetato da decisioni non proprio professionali del direttore di gara e dell’intera terna arbitrale, con ben sette ammoniti (3 per il Roselle e 4 per il S.Donato). Il Roselle, che annoverava numerose assenze importanti, quali Lupi, Boni, Kacka, Colorno ed altri, ha dovuto convocare ben due juniores del 99, voleva portare a casa i 3 punti ma ha trovato davanti un S.Donato determinato e coriaceo che ha saputo farsi rispettare,mettendo nel carniere il risultato che si era prefissato alla vigilia, utile per il cammino per la salvezza. Ora entrambe le squadre sono attese da due insidiose traferte, il Roselle in quel di Certaldo ed il S.Donato contro la Pro Livorno.

1 Comment
  1. Gian 4 anni ago
    Reply

    Complmenti alle due squadre, ma quella maglietta nella foto mi da una noia!!!!!!

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news