Soffia forte “Vento” e il Roselle passa il turno, 2 a 1 all’Atletico Piombino

Nella foto Vento in azione (di Gabriele Pisicchio)

Roselle-A.Piombino 2-1

ROSELLE Cipolloni, Bartalucci, Rosati, Mesinovic, Ciolli, Faenzi (Kacka), Cosimi, Saloni (Serdino), Vento, Ferrari, Gorelli A disposizione Di Roberto, Nieto, Porro, Polizzotto, Consonni All. Michele De Masi

ATLETICO PIOMBINO Favilli, Del Gratta, Quarta, Barbieri (Gherardini), Cecchini, Rocchiccioli T., Catalano, Luci F. (Pellegrini), Papa, Poggi (Pirone), Rocchiccioli A disposizione De Domenico, Luci A., Fatticcioni, Scordino All. Sebastiano Miano

Arbitro: Sig. Russo di Valdarno
Assistenti: Sigg. Ginanneschi e Stella di Grosseto
Marcatori: 7° Poggi, 13° e 52° Vento
Note: 86° espulso De Gratta del Piombino per somma ammonizioni

Follonica: Il Roselle di Michele De Masi riscatta la immeritata sconfitta nella prima di campionato con una vittoria sull’Atletico Piombino di Sebastiano Miano e passa il turno di Coppa Italia. A dire il vero, l’Atletico Piombino ha messo paura ai termali andando in vantaggio ad inizio gara, ma la tenacia di Cosimi e compagni ha ribaltato il risultato con una doppietta di bomber Vento. È andato subito in vantaggio l’Atletico Piombino con Poggi, che ha messo dentro da distanza ravvicinata sugli sviluppi di un calcio piazzato battuto da Rocchiccioli. Il Roselle ha reagito e al 13° ha pareggiato con una calibrata e splendida punizione a girare sul secondo palo del bomber Vento. Passato appena un minuto e l’Atletico Piombino ha provato a riportarsi in vantaggio, sempre con Poggi che scattando sul filo del fuori gioco si è fatto negare la gioia del gol dall’esperto Cipolloni in uscita. Al 23° è stato  nuovamente Vento a sfruttare in area piccola un preciso radente di Cosimi, ma è stato anticipato in angolo da un difensore ospite. Al 28° occasionissima per Vento a tu per tu con il portiere che ha ribattuto il suo tiro, ma l’attaccante ha ripreso la palla e in bella rovescata ravvicinata ha messo di poco oltre la traversa. Al 35° mister De Masi è stato costretto a sostituire Saloni colpito duro da un avversario, con Serdino che l’ha rimpiazzato a dovere. Nella ripresa, al 46° una calibrata e potente punizione dal limite di Cosimi si è stampata sulla traversa a portiere battuto. Ma al 52° Vento ha realizzato la sua personale doppietta insaccando di testa un preciso assist di Cosimi dalla sinistra. Al 57° Cipolloni ha neutralizzatp con una plastica parata alla sua destra un tiro dalla distanza di Rocchiccioli T. Al 67° palla gol per Vento che avrebbe potuto chiudere del tutto la partita, ma il pallonetto del bomber sul portiere in uscita non è riuscito. Anche il giovane Ferrari al 70° ha avuto la sua chiara occasione da gol, ma ha sparato maldestramente oltre la traversa. Al 80° gli ospiti non hanno sfruttato una favorevole occasione con Catalano che si è fatto parare e anticipare dall’ottimo Cipolloni. Al 85° ci ha provato ancora Cosimi ad andare in rete, ma il portiere ospite ha parato a terra e gli ha negava il meritato gol. E’ stata azzeccata la scelta tecnica di Mister De Masi di tenere a riposo giocatori navigati ed esperti come Nieto e Consonni, sfruttando l’esperienza di Cipolloni fra i pali. Vittoria quindi meritata per il Roselle che serve per passare il turno in Coppa Italia e fa morale in preparazione della prossima difficile ed ostica trasferta contro la Cuoiopelli.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW