L’ Albina saluta la Coppa battendo il Manciano 2-1

Coppa Toscana, fase di Albinia-Maciano

ALBINIA: Musetti, Mecarozzi (66’ Moschetto), Amorfini, Lorenzini, Sgherri (17’ Naitana), Silvestro, Fastelli, M. Zaccariello, L. Negini, A. Negrini, Franci (75’ Coli). A disp. Tarana, A. Zaccariello. All. Picardi.

MANCIANO: Del Duchetto, Lemme, Del Buono, Gallitano (46’ Simonini), Aielli, Margiacchi, Ballerini, Chiatto, Pecci, Berna, Paliciuc. A disp. Surugiu, Merli, Primac, Troian. All. Morello.

Arbitro: Giordano di Grosseto.

Assistenti: Casale e Di Marco di Siena.

Marcatori: 43’ A. Negrini, 65’ Berna, 78’ L. Negrini.

 

ALBINIA – Immediato riscatto dell’Albinia che sul terreno amico del Combi ha battuto 2-1 il Manciano nella seconda gara del triangolare di primo turno della fase regionale della Coppa Italia di Promozione. I rossoblu sono eliminati matematicamente dalla Coppa, dopo la sconfitta per 4-0 subita col S. Donato nel primo incontro, ma nonostante questo hanno disputato un buon incontro migliorando molto nel gioco e nel rendimento atletico. Nel primo tempo le due squadre si sono affrontate quasi sempre a centrocampo con le ifese molto attente. All’8’ da segnalare una conclusione di Fastelli sulla sinistra di Del Duchetto che parava in presa bassa. Poi un paio di tiri dal limite dell’area da parte delle due squadre, ma nulla di più. Al 43’ però cambiava il risultato: Andrea Negrini, sulla sinistra, da circa 20 metri tirava sul palo più lontano della porta difesa da Del Duchetto e, complice la deviazione di un difensore, portava in vantaggio l’Albinia che rientrava negli spogliatoi sull’1-0. Nella ripresa dopo qualche minuto Margiacchi impegnava Musetti dal limite dell’area mentre al 52’ era Lorenzini che di testa colpiva la traversa e Luca Negrini, sulla ribattuta, costringeva Del Duchetto ad una difficile respinta. Al 65’ i biancorossi pareggiavano grazie a Berna che in area batteva sulla destra Musetti. Al 73’ era giustamente annullato per fuori gioco un gol di testa di Amorfini. Al 78’ arrivava il gol di Andrea Negrini che, entrato in area da sinistra, batteva imparabilmente il portiere ospite. Rossoblu nuovamente in vantaggio che sfioravano la terza rete con Luca Negrini, Fastelli, Coli e Andrea Negrini, fermati dalle parate del bravo Del Duchetto. Poi giungeva il triplice fischio arbitrale che sanciva il successo albiniese per 2-1. Il Manciano, ora, è atteso dall’ultimo incontro del triangolare, quello casalingo con il San Donato che si disputerà mercoledi 21 settembre. Per qualificarsi i biancorossi di Morello devono vincere con almeno tre reti di scarto.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW