Grosseto Fc: Sanna risponde alle critiche col 4-4-2 senza i fedelissimi

Foto dal sito ufficiale dell'Usd Lavagnese

GROSSETO – Con il centrocampista Ciko nuovamente a disposizione per mister Marco Sanna l’obbligo del ‘98 è assolto, al limite il tecnico sceglierà uno fra gli attaccanti della juniores Loffredo e Lopez da portare panchina, stando così le cose fra i pali tornerà il ’96 Iglio con l’ennesima metamorfosi della difesa.

Nella sgambata effettuata contro la Juniores di Alessio Bifini il tecnico sardo ha fatto le prove in vista della determinante (per la classifica e per la posizione dell’allenatore) impegno domenicale contro il Montemurlo. Le critiche piovute trasversalmente sulla prestazione di Lavagna paiono aver spinto Sanna all’ennesima rivoluzione, nell’undici che ha iniziato la partitella del giovedì non c’erano neppure i fedelissimi Casini e Lisai.

Schema 4-4-2 come replica alla solitudine delle punte: in attacco Sinigaglia avrà Cristaldi di fianco sin dall’inizio. Fasce: Demartis a destra e Lombardi a sinistra; in mediana Marianeschi e Ciko. Come detto la difesa subirà una nuovo restyling oltre al ritorno di Iglio è stata provata la linea Navas, Rosania, Vecchi e Gargiulo. Questo l’undici probabile, con Casini che potrebbe alla fine essere inserito o come centrale difensivo o al posto di Marianeschi.

Non ci saranno gli infortunati Falconieri e Bunucci, stop anche per Clemente (in goal a Lavagna): il terzino non ha preso parte agli allenamenti e lo si è visto passare allo Zecchini in borghese.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news