Seconda categoria “G”: il punto sul campionato

Nella foto Daniele Cambi del Montalcino

GROSSETO. L’ultimo turno di campionato ha regalato emozioni e soprattutto due match rinviati per impraticabilità di campo: Sant’Andrea-Rosellle e Nuova Radicofani-A.Pitigliano.

La notizia di giornata arriva dal campo di Santa Fiora dove la capolista Montalcino si fa imporre il pareggio da un vivace Intercomunale che ha rischiato anche di vincere, ribaltando il risultato dallo 0 a 2 al 3 a 2.
La compagine senese è apparsa in difficoltà nella ripresa quando il tecnico ha cambiato modulo e solo allora i ragazzi di Cencini sono cresciuti sospinti da un Tiberi in grande spolvero.
Adesso la palla passa al Roselle che può effettuare il sorpasso, anche se in questo caso l’arbitro del campionato può diventare il Sant’Andrea che domenica salità in terra senese.

RINASCITA. Vittoria scaccia crisi per la Neania Castel del Piano che con un goal di bomber Guscelli batte una Marsiliana sempre più in difficoltà.
Importante ritorno al successo anche per l’Amiata che in un incredibile finale sorpassa l’Orbetello che era giunto  al pareggio al 90°, per poi subire il goal della sconfitta tre minuti più tardi.

ROMPICAPO SALVEZZA. Succede di tutto in fondo alla classifica. Il Montemerano schianta il Casottomarina 3 a 0, subendo i goal nei primi sei minuti di gioco. Dalla serie quando i giocatori rimangono dentro gli spogliatoi.
Pari che accontenta entrambe quello tra Porto Ercole e Montorgiali, con i due portieri protagonisti con Magarotto che compie splendidi interventi e Tosini neutralizza un calcio di rigore.
Punticino che fa classifica anche per il Saurorispescia, che prima si illude con il solito Ottobrino, poi viene raggiunto da Vagnoli che su rigore regala il pari al Castell’Azzara.

PROTAGONISTI. I protagonisti di giornata sono Tiberi del Santa Fiora e i due numeri uno Magarotto del Porto Ercole e Tosini del Montorgiali.

1 Comment
  1. oh ci siete? 6 anni ago
    Reply

    Ma come la giornata che decide il campionato è passata e ancora nessun commento? che è passata tutto questo buonismo?

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW