Seconda Categoria

Seconda categoria, girone F: il punto sul campionato.

GROSSETO. Dopo sei giornate il Follonica viene spodestato dalla vetta, complice la sconfitta per 3-1 nel campo del Pomarance. Quella che si prospettava come una trasferta difficile, si è confermata come scoglio invalicabile per i bianco-azzurri.

La squadra di Benedetti, dopo le tre vittorie consecutive delle prime tre giornate, ha iniziato un lento e progressivo declino che ha portato solo un punto negli ultimi tre incontri. Terzo posto (almeno a punti), momentaneamente saldo, ma inizia a preoccupare la tenuta caratteriale della squadra dal momento in cui, nel momento in cui si sarebbe dovuto vedere il salto di qualità, qualcosa è venuto a mancare.

Alessio Falciani trascina invece l’Alta Maremma nel big match di giornata e con la sua doppietta decide la sfida esterna disputata a Paganico. Tre punti fondamentali per i giallo-neri che si confermano realtà importante nel girone. Dopo la vittoria in questo turno Scrivano e compagni si trovano a 10 punti insieme al Follonica, a due punti di distanza dalla vetta, ma con una partita in meno. Vince l’Alta Maremma e cade il Paganico nel fortino dell’Uzielli. Uno stop inaspettato dopo le prove convincenti delle precedenti giornate per una delle squadre più in forma del campionato, a cui non bastano le reti di Tiberi e La Rosa, per contrastare l’avanzata degli ospiti. Brusco ed inatteso stop anche per il Montieri che dopo 90′ torna a casa con un solo punto dalla sfida col fanalino di coda Porto Azzurro. Due volte in svantaggio, i bianco-verdi hanno trovato le forze sufficienti per rimontare fino al pareggio, ma non quelle necessarie per la vittoria. Seconda prestazione poco convincente di fila che compromette, anche se in modo solo approssimativo, la corsa al primo posto. Nelle prime posizioni, infatti, si sta procedendo in modo molto lento e non si delineano bene le gerarchie.

Di sicuro non è ancora uscita la squadra in grado di “ammazzare il campionato” ed, anzi, a turno, tutte le compagini in lotta per il titolo sembra che facciano a gara nel perdere ghiotte occasioni di sorpasso. Nelle zone basse della classifica arrivano in proporzione le migliori soddisfazioni per le maremmane. Un buon pareggio dello Scarlino nell’ostico campo del Salivoli, dà continuità ad i risultati positivi che i ragazzi di Visalli stanno conseguendo nelle ultime giornate.

Un goal della quota Mazzucca consente agli scarlinesi di non farsi male e non perdere distacco dal gruppo delle squadre che lottano per la salvezza. Parlando di salvezza spicca la prima vittoria del Roccastrada, targata Yari Conti.

Dopo l’avvio stentato, la neopromossa maremmana ha (forse) finalmente trovato la strada giusta. In casa ospitava un Palazzi Monteverdi che fino a questo momento aveva disputato un campionato assolutamente dignitoso, ma che non ha saputo far fronte alle avanzate biancorosse. Respira quindi un po’ la classifica del team di Iannuzzi, che esce dalla precarietà e distacca l’ultima posizione, per la prima volta, di due punti, lanciandosi all’inseguimento delle zone giuste per mantenere la categoria.

PROTAGONISTI: i protagonisti della giornata sono Alessio Falciani e Yari Conti che siglano le vittorie, rispettivamente, per Alta Maremma e Roccastrada.

Classifica provvisoria delle maremmane: Alta Maremma 10 pt. Una partita in meno. Follonica 10 pt. Montieri 9 pt. Paganico 8 pt. Scarlino 6 pt. Roccastrada 4 pt.

 

Federico Cerboni














Loading…