Calcio Promozione

Promozione: sconfitte Albinia e San Donato. Pareggi per Fonteblanda e Monterotondo

Fonteblanda-Cascina 0-0
FONTEBLANDA: Bartali, Censini, Benocci, Gentili, Kacka, Soumahoro, Ricci C., Picchianti, Troncarelli, Angelini, Ingrossi. A disp.: Esposito, D’Orso, Pavin, Ricci M., Riitano, Frulletti, Scozzafava. All.: Francesco Ripaldi.
CASCINA: Tognoni, Burgalassi, Ambrosio, Lotti, Susini, Casali, Cassaro, Dal Poggetto, Vaglini, Tamberi, Ada Esono. A disp.: Tosi, Bottoni, Di Pinto, Costagli, Ruberti, Micheletti, Cosi. All.: Riccardo Rocca.
ARBITRO: Mattia Solito Piombino, coad. da Andrea Raimo Empoli e Dmitrij Toschi Livorno.

FONTEBLANDA – All’Armenti, fra Fonteblanda e Cascina è finita senza reti. Uno 0-0 tutto sommato giusto per quel che si è visto. L’undici nero verde, come già accaduto in Coppa Italia, va a corrente alternata, manca ancora di continuità, ma in questo caso il reparto difensivo si è dimostrato molto solido e senza falle. È sicuramente un punto meritato che fa ben sperare per il prosieguo del campionato.

Fratres Perignano-S.Donato Acli 2-0

Fratres Perignano: Castagnoli, Bottaro, Aliotta, Sarperi (83’ Palazzo), Galluzzi, Bonsignori, Kavtaradze (86’ Sibilia), Pitti, Moni 45’ C. Matta), Favilli, F. Matta. A disp. Librizzi, Martinelli, Piletti, D’Alonzo. All. Ticciati. 

San Donato: Moussa, Mancianti, Vigni (70’ Agnelli), Pira (80’ Negrini), Lupi, Savini, Biancalani (67’ Hrytsyuk), Rigutini, Vento, Tamalio, Rispoli. A disp. Storai, Maiuri, Muzzi, Monaci. All. Corti.

Arbitro: Rosini di Livorno.

Assistenti: Rudaj e Di Milta di Pistoia. 

Reti: 66’ Aliotta,  80’ F. Matta.

PERIGNANO – Esordio amaro per il San Donato che a Perignano è stato sconfitto 2-0 dal Fratres Perignano. Nel primo tempo i donatini hanno giocato alla pari con i padroni di casa senza soffrire più di tanto. Nella ripresa, però, dopo un quarto d’ora è arrivato il vantaggio dell’undici perignanese firmato da Aliotta. La reazione c’è stata, ma non concreta e a 10’ dal termine Matta è andato in gol firmando il raddoppio. Inutili i tentativi finali di recuperare il risultato da parte della squadra di Corti.

Atletico Etruria-Monterotondo 0-0
ATLETICO ETRURIA: Malasoma, Stefanini, Filippelli, Andreotti, Carani, Bellagamba, Talini, Lorenzi, Bonamici, Vaglini, Giani (46′ Di Erasmo). A disp.: Armadori A., Pizzi, Baldi, Nobile, Armadori N., Coluccia. All.: Paci.
MONTEROTONDO: Bugelli, Ferri, Berti, Ciaravolo, Ferretti, Arbulla, Pacini, Vezzi, Morelli, Martelloni, Di Giuseppe. A disp.: Dini, Lorenzini, Burchianti, Morelli, Romeo, Ruggiero, Venuta. All.: Ballerini.
ARBITRO: Francesco Ferretti Livorno, coad. da Leonardo Canali Viareggio e Enrico Reale Carrara.
NOTE: Ammonito Lorenzi.

ACCIAIOLO – Buona la prima per il Monterotondo. I rossoverdi, sul campo di Acciaiolo, hanno esordito positivamente in Promozione pareggiando 0-0 con l’Atletico Etruria, considerata una delle candidate alla vittoria del campionato. La squadra di Ballerini, messe da parte le disavventure di Coppa (esclusione dalla manifestazione per aver schierato un giocatore squalificato, Venuta, nella gara esterna col Donoratico) ha gocato un buon incontro, riuscendo ad esprimere un gioco interessante. Come neopromossi, i maremmani non hanno certamente sfigurato, dimostrando che hanno le carte in regola per conquistare una salvezza tranquilla e forse anche qualcosa in più.

Albinia-Forcoli V. 0-1
ALBINIA: Beligni, Bigliazzi, Moschetto, Sgherri, Amorfini, Rosati, Raito, Amorevoli, Nieto, Pallassini, Turchini. A disp.: Minucci, Fuschi, Tuoni, Laurenti, Russo, Fastelli, Saloni. All.: Cinelli.
FORCOLI V.: Bulleri, Marianelli, Grassini, Sciarabba, Salvini, Salerno, Mainardi, Grandoli, Makhamadane, Demi, Spinapolice. A disp.: Olivari R. Oliveri S. Santerini, Di Sandro, Cavallini, Mibelli, Scalzo. All.: Marmugi.
ARBITRO: Agostino De Santis Campobasso, coad. da Lorenzo Meozzi e Francesco Mola Empoli.
MARCATORI: 85′ Mainardi

ALBINIA – Esordio negativo per l’Albinia, battuta a domicilio dal Forcoli per 1-0 al termine di una gara non molto bella ma giocata con attenzione, almeno nel rimo tempo, da entrambe le parti. Al Combi, nel primo tempo, le due squadre hanno provato la via del gol in più occasioni, ma senza scoprirsi molto. I rossoblù sono andati più vicini alla rete quando hanno colpito la traversa con Nieto. Nella ripresa, le cose non sono cambiate molto, ma nel finale, a meno di cinque minuti al termine, è giunto il micidiale contropiede ospite finalizzato da Mainardi. I rossoblù hanno reagito e sfiorato il pari poco prima del triplice fischio finale con Turchini, ma i tre punti li ha conquistava il Forcoli.

Redazione

1 Comment

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *














Loading…





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: