Hockey: Un grande Maremma Promotion stende Bassano 6-3 (2-2)

Maremma Promotion Hc Castiglione – Roller Bassano: 6-3 (2-2)

MAREMMA PROMOTION: Alessio Fedi, (Davide Cerri); Michele Achilli, Riccardo Salvadori, Francesco Borracelli, Lorenzo Nobili, Marco Tisato, Michele Nerozzi, Luigi Brunelli. All. Michele Achilli.

ROLLER BASSANO: Alberto Zanin, Vito Parolin; Andrea Marangoni, Paolo Reginato, Carlo Maria Guazzo, Luca Farronato, Stefano Vanzo, Edoardo Zanin, Piergiorgio Cherubin, Filippo Tentori. All. Francesco Marchesini.

ARBITRO: Donato Mauro di Vicenza.
RETI: p.t. (2-2)  4’36 Nerozzi (C), 7’24 rig. E 16’06 Marangoni (B), 20’42 Borracelli; s.t. 13’07 p.p. e 13’31 Salvadori  (C), 16’49 Marangoni (B), 22’32 Brunelli (C), 24’48 rig. Tisato (C).
NOTE: spettatori 100 circa, nessuna espulsione temporanea

Castiglione. Sabato sera da leoni per la Maremma Promotion HC Castiglione: a pagarne le spese é questa volta é il Bassano Hockey: finisce 6-3 al termine di una gara in cui i maremmani l’hanno fatta da padroni, nonostante l’ex Marangoni abbia fatto il “diavolo a quattro”, sempre pronto a colpire e autore di una tripletta. Tanti applausi dal pubblico di Casa Mora per gli uomini di Achilli, che hanno affrontato i veneti a testa alta e mettendo in pista il cuore, in una gara in emozionante e dal risultato incerto fino al secondo tempo. Grande inizio della Maremma Promotion: Nerozzi ribadisce in porta la ribattuta sotto misura del portiere avversario per l’1-0. Il Bassano non si lascia impensierire, con il goal castiglionese che risveglia i veneti: al 7′ é proprio Marangoni a procurarsi un rigore, segnando su ribattuta e siglando il pareggio. È proprio nel momento migliore del Castiglione che Marangoni porta Bassano in vantaggio: dopo una serie di palle goal rimandate al mittente dall’ottimo Zanin, Marangoni tira dalla tre quarti sorprendendo Fedi per l’1-2. I padroni di casa non si fanno abbattere, ed è un ritrovato Borracelli che con un tiro da fuori trafigge Zanin, mandando tutti negli spogliatoi dopo la ritrovata parità per 2 goal per parte. C’è spazio per tutta la rosa maremmana, con mister Achilli che fa ruotare i suoi: i castiglionesi mantengono il possesso palla e il Bassano è costretto nella propria metà campo, tranne che per alcuni rare incursioni in contropiede. Nella ripresa il gioco lo fa ancora la Maremma Promotion: al 13’ i veneti commettono il 10° fallo di squadra e Salvadori su tiro libero non delude e buca Zanin. Sul 3-2 per i maremmani inizia una buona fase per i padroni di casa, i castiglionesi dettano legge grazie al possesso palla, con scambi veloci che portano Salvadori al 4-2: un diagonale da fuori che si infila al “sette”. Inizia una fase di scambi e di gioco veloce che penalizza i maremmani: con le squadre allungate è Marangoni che ne approfitta cinicamente, centrando l’angolino alto al 16’. Cambio di portiere per il Bassano negli ultimi 10′, entra Parolin al posto di un ottimo Zanin, ma anche il secondo portiere dei veneti respinge gli attacchi degli uomini di Achilli. La via del goal la trova peró Brunelli, segnando una rete da manuale: taglia la difesa avversaria e giunge in area, alzando la palla e battendola a rete per il 5-3. Al 15° fallo ospite Salvadori spara su Parolin che respinge, ma le emozioni non sono finite: a pochi secondi dallo scadere l’arbitro Mauro fischia rigore, dal dischetto va Tisato che segna e festeggia il primo goal stagionale davanti ai suoi piccoli dell’Under 13. A fine partita lo spogliatoio è in festa, con mister Achilli che fa i complimenti a tutti: «Abbiamo giocato una bella partita, intensa e di carattere. Il nostro portiere è stato bravissimo, così come quelli impiegati dal Bassano. E la vittoria è stata conquistata contro una squadra forte. Sono davvero soddisfatto». Soddisfatto anche Marco Tisato per il primo centro stagionale: «Sono contento per la vittoria, e di aver potuto iscrivermi anche per questa stagione al tabellino dei marcatori». Soddisfatto bomber Riccardo Salvadori: «Chi lo avrebbe detto che avremmo conquistato 28 punti ad inizio stagione, e sabato arriva il Pieve dell’amico Gigio Bresciani in piena corsa promozione». Tanti applausi per una Maremma Promotion che vince e convince, sorpassando il Vercelli e portandosi in quinta posizione a pari punti di Scandiano, a un solo punto proprio da Bassano. Per la prossima settimana la sfida sarà ancora al Casa Mora: questa volta contro un Pieve 010 motivato dalla corsa playoff.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW