Seconda Categoria “G”: l’Amiata non sa più vincere, ma quanto corre l’Aurora Pitigliano

Nella foto il capitano Darini

GROSSETO. Il decimo turno di campionato ha sancito l’astinenza da vittoria dell’Amiata che ieri è stata bloccata sul pari da un buon Radicofani, che alla fine ha recriminato per qualche episodio dubbio e per la direzione arbitrale.

Con i senesi che perdono la vetta della classifica a vantaggio di un Santa Fiora che ha espugnato per 3 a 1 in maniera netta il campo della Marsiliana.
Ancora Zammarchi e Coralli sono a trascinare la squadra del tecnico Infantino che si candida come tra le favoritissime per la vittoria finale.

Attenzione però all’Aurora Pitigliano di mister Gasperini che batte 3 a 1 il Saurorispescia in trasferta e conferma il suo trend positivo nella crescita di un organico, che seppur privo di Paoloni, sta facendo molto bene.
Il team gialloblù è senza dubbio la squadra del momento.

Nuova bocciatura per il Sant’Andrea di Pedone, che chiamato a superare l’esame di maturità, ha steccato perdendo su un campo difficile quale è quello di Casciano di Murlo.
L’impressione che si ha è che a Cappelloni e compagni manca quel qualcosa per fare il definitivo salto di qualità.

In ottica salvezza sprofonda sempre più il Montorgiali, che viene battuto nettamente dal Sorano per 3 a 0. Per i padroni di casa che gli allontana dai bassifondi della classifica.

Si mangia le mani il Montiano che stava compiendo un clamoroso blitz sul campo del Cinigiano, ma alla fine gli uomini di Scheggi hanno raddrizzato una partita nata veramente male.
Come da pronostico pari, seppur a suon di gol tra Torrenieri e Porto Ercole. Un punticino era utile per entrambe le compagini e così è stato anche sul campo.

Infine grande prestazione della Maglianese, che conferma il suo stato di grazia, e batte una big del campionato, quale l’Orbetello per 2 a 1.
I lagunari se vogliono ambire a qualcosa di più del primo posto, devono maturare. Elemento normalissimo vista la giovane età della rosa.

PROTAGONISTI. Fabio Biribicchi, Bibi e Zammarchi sono i protagonisti di giornata. Sono infatti loro che si sono messi in mostra nelle vittorie di Pitigliano, Maglianese e Santa Fiora.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW