Il punto dopo la 2° giornata in Prima Categoria: Albinia capolista, Aurora, Manciano e Scarlino in evidenza.

Orvietana-Aurora Pitigliano

MANCIANO E SCARLINO DA URLO, L’ALBINIA SI CONFERMA. MA IL COLPO E’ DELL’AURORA La seconda domenica in Prima Categoria è una giornata globalmente positiva per le squadre grossetane, che raccolgono quattro vittorie (alcune delle quali roboanti) e un pareggio, l’ottimo punto dell’Argentario sul campo della Fonte Belverde. Tanti gli spunti e i protagonisti di giornata, a partire dal Manciano che infligge un tennistico 6 a 1 al quotato Torrenieri: un bel modo di mettersi alle spalle il ko della giornata inaugurale. Non è da meno lo Scarlino che, in rimonta, sbanca Caldana con un poker (seconda doppietta consecutiva per il capocannoniere Colato) portandosi così al terzo posto solitario, dietro alla coppia Albinia-Pienza. I ragazzi di Tommasi stanno mantenendo le attese, con la coppia Amorfini-Angelini a determinare il 3 a 1 contro l’Amiata e il largo successo del San Miniato a Sorano fa capire come la vittoria nella prima giornata in terra senese è stato veramente un risultato importante. Bene, come detto, il Pienza, che condivide la vetta dopo il successo di Ponte d’Arbia, ma la copertina di giornata se la merita l’Aurora Pitigliano, capace di espugnare il campo della lanciata Massa Valpiana, riuscendo a mettere la museruola alle tante bocche da fuoco a disposizione di Cavaglioni. L’attaccante Nuvola riscatta l’errore dagli undici metri di domenica scorsa siglando il gol partita, in un match che ha visto in evidenza il classe 2000 Radicetti. Qualche conferma ma anche tanti stravolgimenti rispetto a una settimana fa: la Prima Categoria si conferma campionato equilibrato e da prendere con le molle, con tutte le gare che fanno spesso storia a sé.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news