Connect with us

Calcio

Il Follonica Gavorrano vince contro il Ghiviborgo e conquista il secondo posto in classifica

Published

on

GHIVIBORGO-US FOLLONICA GAVORRANO 0-1
GHIVIBORGO
: Bonifacio, Russo, Vecchi, Campani, Sanzone, Bura, Lepri, Carli, Giannini, Nottoli, Orlandi. A disp.: Becchi, Turini, Signorini, Hrom, Poli, Cristofani, Romano, Saidi, Vitrani. All.: Lelli.
UsFG: Filippis, Brunetti, Pignat, D’Agata (33′ st Ampollini), Grifoni, Pino (23′ st Macrì), Modic (33′ st Barlettani), Nardella (45′ st Ceccanti), Mauro, Mencagli (33′ st Regoli), Botrini. A disp.: Marenco, Dierna, Souare, Bellini. All.: Masi.
ARBITRO: Caruso di Viterbo. Ass.ti: Giovanardi di Terni, Spizuoco di Cagliari.
RETI: 10′ D’Agata (FG).
NOTE: Recupero: pt 0′, st 3′. Ammoniti: Mencagli, Pino, Modic.

Vittoria esterna sul campo del Ghiviborgo per il Follonica Gavorrano (0-1 il finale), con i biancorossoblù che chiudono così la regular season in seconda posizione.
La prima frazione vede il Follonica Gavorrano pericoloso in diverse occasioni. Pronti via e Mencagli va vicinissimo al gol dopo pochi secondi, dal centro dell’area batte a rete ma trova la risposta centrale del portiere.

Al 10′ la squadra di Masi trova il vantaggio: calcio d’angolo battuto basso da Modic, la palla filtra e D’Agata in tuffo di testa mette la palla in rete, 0-1 per i biancorossoblù.

Al 22′ altra grande occasione per Mencagli: l’attaccante si invola tutto solo verso la porta, salta il portiere ma al momento di mettere la palla in rete calcia fuori.

Mencagli ci prova ancora al 25′, questa volta è bravissimo il portiere a neutralizzare il suo tiro con il destro, intervenendo in due tempi per evitare che il pallone finisse in rete.

Ci prova anche Grifoni al 31′, con un tiro che arriva su azione di calcio d’angolo deviato ancora in corner. Sulla battuta successiva il tiro di Mauro viene respinto e poi rinviato dalla difesa di casa.

Al 33′ ancora Mencagli pericoloso di fronte a Bonifacio, nuovamente lanciato verso la porta. Questa volta l’attaccante biancorossoblù colpisce la traversa.

La prima frazione si chiude senza recupero sullo 0-1 per il Follonica Gavorrano.

La seconda frazione si apre a ritmi molto blandi tra le due squadre, complice anche il gran caldo sul terreno di gioco di Ghivizzano. Nulla da segnalare in zona gol per le due squadre, se non qualche sortita offensiva del Ghiviborgo nel finale senza però impensierire Filippis.

Il match si conclude così con la vittoria della squadra di Masi per 0-1. In virtù di questo risultato e della contemporanea vittoria dell’Aquila Montevarchi contro il Grosseto i minerari chiudono quindi il campionato in seconda posizione, scavalcando proprio i biancorossi in classifica. Ai play off affronteranno dunque il Tau Calcio Altopascio al Malservisi-Matteini di Bagno di Gavorrano.

Mister Marco Masi

«Abbiamo tenuto tutto aperto fino alla penultima giornata, dunque abbiamo meritato di raggiungere noi la seconda posizione. È un premio per il lavoro dei ragazzi, sono stati encomiabili dal punto di vista dell’impegno e della partecipazione. Credo che sia giusto così: ha vinto il campionato la squadra che ha meritato di più, poi senza ombra di dubbio ci siamo noi. L’annata è stata importante, ci piacerebbe chiuderla in maniera ancora migliore pensando alla finale di Coppa Italia. I play off per noi saranno un momento di preparazione a queste due finali, tenendo su il livello agonistico e il ritmo partita. Speriamo quindi di fare due partite nei play off. Per quanto riguarda la partita, loro non hanno mai tirato in porta, mentre noi nel primo tempo abbiamo anche preso una traversa e creato almeno tre occasioni nitide davanti alla porta. Dopo anche la delusione di domenica scorsa più di questo non potevo chiedere ai ragazzi. Oggi si sono ripresentati con la testa giusta. Sono contento che abbia fatto gol D’Agata, è un ragazzo che ha dei valori importanti, ogni volta che è stato chiamato in causa ha fatto vedere sempre cose di livello».

Vicepresidente Claudio Trapanese

«Sicuramente oggi siamo soddisfatti di aver raggiunto la seconda posizione. In campionato abbiamo dimostrato di essere all’altezza, con la precedente vittoria del campionato della Pianese adesso abbiamo meritato di raggiungere il secondo posto. Per quanto riguarda la partita abbiamo un po’ sofferto nel finale, ma è stata una vittoria meritata. Potevamo chiudere il primo tempo con qualche rete in più, con la traversa colpita e qualche errore sotto porta. Ma siamo usciti bene dal campionato. Adesso sarà un finale di stagione intenso: prima i play off, poi ci sarà anche la finale di Coppa contro il Trapani. Siamo tutti pronti e decisi ad affrontare al meglio i prossimi impegni».

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x