Connect with us

Atletica e podismo

Atletica: lanci, marcia e salti, che debutto dei biancorossi

A Lucca buona la prima nei campionati invernali, a Marina di Carrara titolo regionale per il cadetto Rabai, a Firenze si migliorano i triplisti

Published

on

È un esordio con i fiocchi nella nuova stagione per l’Atletica Grosseto Banca Tema, impegnata su più fronti con i giovani, tutti protagonisti di risultati di spicco. Nei lanci inizia bene il 2023 del martellista Lorenzo Bigazzi, vincitore a Lucca nella prima prova regionale dei campionati invernali con 56.39 sfiorando il personale di 56.93. Per il grossetano, tesserato Libertas Livorno, è la seconda prestazione in carriera ottenuta con una serie decisamente solida. La miglior misura arriva al sesto e ultimo tentativo, ma riesce a oltrepassare i 56 metri anche al secondo turno con 56.04 nonostante le condizioni meteo sfavorevoli tra pioggia, vento e temperature fredde. Applausi nel disco per il biancorosso Filippo Cappagli, al debutto nella categoria under 18 con un lancio a 28.56 che lo piazza sesto in classifica e terzo tra gli allievi, superando atleti più grandi di lui come età.

Parte con un bel successo l’avventura dei marciatori. Sulla pista indoor a Marina di Carrara trionfa Riccardo Rabai per conquistare il titolo di campione regionale cadetti nei 2000 metri. Scatenato il biancorosso, classe 2009, autore sui 2000 metri di un eccellente 9’34”88 alla sua prima gara nella categoria under 16. Al terzo posto finisce Paolo Pifferi in 10’32”16, settimo Nicolas Nencini con 12’36”78. Si comporta bene anche Filippo Gorelli in settima posizione all’esordio tra gli allievi con il tempo 24’52”13 e vicinissimo al personale outdoor dell’anno scorso, mentre è ottavo Matteo Pifferi in 25’46”73. Al femminile brilla l’argento di Arianna Pezzuto, seconda nei 2000 ragazze in 5’24”04, poi settima Alice Pantalei (11’14”43) e decima Greta Vagaggini (12’02”27). Tra le under 20 chiude settima nei 3000 metri la junior Arianna Cipriani in 18’23”94.

Subito in forma i saltatori, sulla pedana del triplo nell’impianto indoor di Firenze. La gara maschile vede al terzo posto il 17enne Daniele Bardelli con 13.01 che vale il primato personale indoor, a un soffio dal proprio limite outdoor di 13.09. Nella prova femminile impegnate due allieve: quarta Caterina Cerboni con 9.65 e sesta Serena Pieri 9.43, entrambe con il record personale.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments







Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x