Connect with us

Basket

Basket serie D, colpo della Gea Basketball: espugna il campo di Pescia e balza in testa alla classifica

Cestistica Pescia-Gea Basketball Grosseto 85-96 (d.2ts)

CESTITISTICA PESCIA: Bianucci, Ponzo 9, Filippelli, Ghera 6, G. Sodini 5, Ciervo 11, Sene 13, Lupi 11, L. Sodini, Menichini 2, Niccolai 19, Vannini 8. All. Ialuna.

GEA GROSSETO:  Bambini 2, Roberti 17, Morgia 21, Furi 21, Simonelli 3, Romboli, Mazzei 7, Baccheschi, Mari 9, Piccoli 16. All. Marco Santolamazza.

ARBITRI: Mattia Filipovic e Tommaso Francia di Siena.

PARZIALI: 13-20, 34-34; 57-51, 65-65; 78-78

NOTE: usciti per falli Lupi e Vannini. Tecnico a Jacopo Roberti.

La Gea Basketball Grosseto espugna il difficile campo della Cestistica Audace Pescia (96-85) dopo due tempi supplementari e balza al comando della classifica del girone B di serie D, grazie alla contemporanea vittoria del Bottegone Pistoia contro San Vincenzo. I ragazzi di Marco Santolamazza, privi di Scurti e Canuzzi, hanno firmato una straordinaria impresa grazie ad un’altra prestazione di qualità. I biancorossi, nettamente avanti fino a metà del secondo quarto, si sono visti riavvicinare e superare ai grintosi atleti pistoiesi, ma hanno trovato la forza di riportarsi avanti. A una manciata di secondi la Gea si è trovata avanti di tre punti, ma una bomba di Ponzo ha mandato al supplementare. Nel primo over time Furi e compagni sono partiti male, andato sotto di sette punti, ma una bomba di Morgia con tiro libero aggiuntivo e due tiri liberi hanno permesso di raggiungere gli avversari sul 78-78. Nel secondo supplementare è venuta poi fuori la classe dei grossetani che, con sette punti di Mirko Mari (compresa una tripla) e otto di capitan Edoardo Furi (sei dei quali decisivi dalla lunetta), hanno creato incolmabile, arrivando a un +11 che ha confermato l’ottima condizione fisica di un gruppo che giornata dopo giornata sta crescendo e regalando soddisfazioni. Quattro i giocatori in doppia cifra, con Lorenzo Morgia e Furi arrivati a 21 punti; Roberti, autore di uno splendido secondo tempo, ha chiuso a 17, mentre Giovanni Piccoli si è prima conquistato e trasformato cinque tiri liberi e poi ha dato il suo contributo con tre punti nella sesta frazione di gioco.

«E’ stata una bellissima vittoria – commenta il coach Marco Santolamazza – su un campo davvero difficile, con un pubblico rumoroso e una squadra che ha mollato solo dopo 45  minuti di gioco. Ci siamo comportati da grande squadra, con un’ottima difesa.  In attacco abbiamo sbagliato qualcosa, ma al momento giusto c’è stato sempre qualcuno che ha fatto canestro. Eravamo in dieci, per l’improvviso forfait di Canuzzi, ma tutti hanno dato il loro apporto per un altro successo fondamentale per la classifica».

I risultati della nona giornata del girone B: Caponi Calcinaia-Balda Chiesina 59-70, Cestistica Pescia-Gea Grosseto 85-96, Valentina’s Bottegone-Basket San Vincenzo 69-55, Montemurlo-Valbisenzio 77-80, Valdera-Wolf Pistoia 73-58, Vela Viareggio-Bellaria Cappuccini 83-88, Libertas Lucca-Valdicornia rinv., Donoratico-Castelfranco Frogs 79-82.

La classifica: Gea Grosseto, San Vincenzo, Bottegone 14; Lucca 12; Pescia, Donoratico, Montemurlo 10; Calcinaia, Chiesina, Castelfranco, Valbisenzio, Valdicornia, Bellaria Cappuccini 8; Wolf Pistoia 4; Valdera, Vela Viareggio 2.







Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x