Connect with us

Triathlon

Fabia Maramotti, Michelangelo Biondi e Dario Rosini, straordinari all’Ironman di Francoforte

triathlon-grosseto-ironman-francoforte-Fabia-Maramotti-Michelangelo-Biondi-Guido-Rosini.

Grosseto. Il Triathlon Grossetano varca in confini italiani ed è protagonista con Fabia Maramotti, Michelangelo Biondi e Dario Rosini, all’Ironman di Francoforte. La competizione è quelle di alto livello, con i suoi 3.8 chilometri di nuoto, 180 di bicicletta e 42 di corsa. I grossetani si sono ritrovati a gareggiare anche contro i professionisti della specialità. Fabia Maramotti chiude in prima posizione la frazione nuoto, con lo stesso tempo di Michelangelo Biondi in appena 52′, terzo. A rendere più difficile questa sessione, a metà percorso, nei pressi del bagnasciuga, era prevista l’uscita all’australiana. Gli atleti escono dall’acqua, e percorrono dei metri in corsa e rientrano in acqua per completare il secondo giro. Impegnativa la frazione della bicicletta dove i 180 chilometri sono in spesso in collina che non consente un’andatura lineare e fluida. Nessun problema per la Maramotti che mantiene per molti chilometri la prima posizione con una media oraria di 35 chilometri, chiudendo poi seconda. Anche coach Biondi si difende egregiamente fra i professionisti, mantenendo una media oraria elevatissima. Piccolo imprevisto muscolare per Rosini che lo vede fermo qualche minuto, recuperato subito dopo. Dopo la bicicletta, arriva la maratona di 42 chilometri. Un caldo torrido, accompagna gli atleti maremmani, per tutte le ore di gara e nella fase finale si inizia a sentire la stanchezza. Fabia parte bene e Michelangelo la raggiunge dopo i primi 10 chilometri con un lieve dolore alla caviglia. Dario è il maratoneta. Ha una costanza di cadenza passo impressionante, nonostante gli sforzi precedenti. La sua esperienza lo porta a compensare e a ragionare per tutta la durata dei 42 chilometri. Fabia e Michelangelo dal quindicesimo chilometro circa, corrono assieme facendosi forza a vicenda in questa giornata di Francoforte, atipica per il caldo. Dario spinge sulla corsa andando sempre più convinto al traguardo. Fabia e Michelangelo, dopo 10h,47′, tagliano il traguardo assieme. Un “Finish Line” indimenticabile e pieno di emozioni. Entrambi visivamente emozionati e provati da una gara estenuante. Fabia chiude settima di categoria. Un risultato meraviglioso per l’alta concentrazione di professioniste presenti alla competizione. Dario, emoziona con la sua eleganza, fermandosi a baciare la sua compagna di vita, Rita. Sarà quello il suo “Boost” per gli ultimi chilometri. A pochi metri dal traguardo, non smette di regalarci forti emozioni, si ferma, si volta verso il pubblico di Francoforte e fa un inchino di ringraziamento meraviglioso, voltandosi poi nuovamente per tagliare il suo traguardo, dopo 11h di fatiche. Massimo Galletti

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments







Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x