Connect with us

Calcio

Coppa Passalacqua: il Grosseto conquista la semifinale. Battuto il Roselle

Grosseto – Roselle 4-0 (3-0)
GROSSETO: Comi, Veronesi (19′ st Testa), Tiberi, Begnardi (19′ st Presicci), Majuri (10′ st Di Meglio), Simi, Cargiolli (10′ st Falconi), Battistoni (10′ st Passalacqua), Rotondo, Bruni, Columbu. A disposizione: Di Bonito, Veglianti, Tenci, G. Galli. Allenatore: Luigi Consonni.
ROSELLE: Sangiorgio, Carbone, Tosti (10′ st Bargelli), Campetiello (35′ Acierno), Baldanzi, Berardini, Schiattarella, Marrucci, Fusini, Gobbi (28′ st Arzilli), S. Galli (33′ De Maria, 35′ st Ismanovski). A disposizione: Signori, Gatti. Allenatore: Miraldo Sabatini.
ARBITRO: Calise (assistenti Callari e Lumetta) sezione Aia di Piombino.
RETI: 30′ Simi, 40′ Battistoni, 45′ Rotondo, 29′ st Rotondo.
NOTE: Espulso al 34′ il portiere Sangiorgio per un tocco di mano fuori area, espulso al 15′ st Carbone per proteste. Ammoniti Bruni, Marrucci. Al 4′ st Rotondo ha fallito un calcio di rigore. Calci d’angolo 7-1. Recupero: 0′ + 0′.

GROSSETO. Un minuto di raccoglimento per Leonardo Mazzei, altre magliette, nuovi messaggi per Mattia, Damiano, Giovanni e Antonio. Lo sport, e non solo, non dimentica.

Il Grosseto conquista un posto nelle semifinali del Passalacqua dove, martedì 21 giugno, si imbatterà col Follonicagavorrano. Il Roselle cade sul campo per la prima volta lasciando un ottimo ricordo di squadra fresca, combattiva e unita. Lo scoglio biancorosso era fuori portata per i ragazzi di Sabatini, ma l’urto è stato attutito con la partecipazione dell’intera rosa, nessuno escluso. Il Grifone è stato irreprensibile nel dimostrare la propria superiorità trasformando la teoria in un predominio territoriale e tecnico sfociato in quattro reti e un successo senza spigoli.

La banda di Consonni prende immediatamente l’iniziativa con scambi precisi, raddoppi, aperture sulle fasce cercando il guizzo. Al 13′ Columbu riceve in area, controlla a dovere, salta Sangiorgio, conclude a lato. Il Roselle comprende le differenze in gioco ma non si disunisce cercando di rompere le trame di Rotondo e soci, di interpretare la gara con serenità e agonismo. Al 21′ Stefano Galli devia di testa un corner, Comi è attento e tocca per mettere di nuovo in angolo. Rotondo viene pescato in area, il suo pallonetto è preda  di Sangiorgio. Alla mezz’ora il Grosseto passa con Simi, terminale di una azione ariosa e articolata, 1-0. Insistono i ragazzi di Consonni, Sangiorgio esce dall’area toccando la sfera con le mani, è rosso diretto. Roselle in 10, entra il portiere Acierno, esce Campetiello. Il Grosseto è lanciato. Veronesi al 37′ colpisce il palo, al 40′ l’ottimo raddoppio di Battistoni, che, favorito dal velo di un compagno, inventa un pallonetto diabolico e vincente, 2-0. Al 45′ è Rotondo a firmare la terza rete.

La ripresa mette in evidenza l’intervento difficile di Acierno al minuto 2, il penalty sbagliato di Rotondo al 4′, la rovesciata di Columbu al 6′ con traiettoria esterna, il rosso diretto a Carbone per proteste con il Roselle che resta in 9. Al 29′ la rete meravigliosa di Rotondo con una rovesciata da applausi a scena aperta. Poi il triplice fischio finale.

Semifinali

Lunedì 20 giugno

Atletico Piombino – Atletico Maremma

Martedì 21 giugno

Follonicagavorrano – Grosseto










Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x