Connect with us

Hockey

Hockey serie A2, Alice Grosseto beffato nel finale dalla Rotellistica Camaiore

Alice Grosseto-Rotellistica Camaiore 5-6

ALICE GROSSETO: Bruni, Raffaello Ciupi; Esposto, Achilli, Salvadori, Borracelli, Rosati, Nerozzi, Alfieri, Giusti. All. Marco Ciupi.

ROTELLISTICA MATERA: Bandieri, Venè; Raffaelli, Brunelli, Giorgi, Milani, Benedetti, Pardini, Tirinnanzi, Mattugini. All. Elia Guidi.

ARBITRO: Edoardo D’Alessandro di Viareggio.

RETI: nel p.t. al 0’51 Pardini, 8’08 Salvadori, 10’33 Benedetti, 14’47 Brunelli; nel s.t. a 0’56 Nerozzi, 5’53 Nerozzi, 12’19 Milani, 14’32 Achilli, 23’31 Brunelli, 24’24 Pardini (rig.).

NOTE: espulsione temporanea (2’) Giorgi, Borracelli.

Il Circolo Pattinatori Alice Grosseto esce sconfitto dallo scontro con la Rotellistica Matera, disputato sul campi amico in via Mercurio, al termine di cinquanta minuti intensi, molto maschi – con ventinove falli di squadra – che i ragazzi di Michele Achilli avrebbero meritato di chiudere almeno con un pareggio.

Alla pista Mario Parri si sono sfidate due squadre intenzionate a risalire la classifica che hanno creato diverse occasioni per andare a segno e sono stati bravi Bruni e Bandieri a limitare i danni.

Colpito a freddo da Pardini dopo appena 51 secondi, il Cp Alice si è gettato a testa bassa in avanti alla ricerca del pareggio, trovando l’opposizione del portiere Bandieri,  che ha compiuto alcune belle parate, salvando su Alfieri, lanciato da Salvadori, Nerozzi e sullo stesso Salvadori. Gli sforzi dei biancorossi sono stati premiati dal pareggio di Salvadori che ha battuto da due passi il portiere versiliese. Gli ospiti, dopo un minuto e mezzo hanno però trovato il nuovo vantaggio com Benedetti, mentre al 15’ Brunelli ha messo al sette di Bruni un servizio di Milani. Alice ha cercato di replicare ma il tiro di Salvadori ha colpito il palo pieno. Al 18’  lo stesso Salvadori s’è visto parare da Bandieri una punizione di prima dopo il blu a Giorgi. Un gran tiro di Borracelli viene tolto da softo la traversa da Bandieri. Al 22’ anche Camaiore fallisce un tiro diretto con Milani che manda  la pallina sulla traversa. A 1’58 dalla fine del primo tempo Alfieri trova la deviazione decisiva sotto porta per accorciare le distanze. Ci pensa Bruni con un grande intervento a permettere al Grosseto, che ha messo in campo anche l’esordiente Luca Esposto, di andare al riposo sotto di una sola rete.

Dopo 56 secondi dall’inizio della ripresa arriva invece il pareggio di Michele Nerozzi, che al 6’ trova anche il 4-3 con un tiro da mezza altezza. Al 13’ Milani riporta in parità il match su una punizione di prima concessa per il decimo fallo di squadra grossetano. Al 15’ l’allenatore giocatore Achilli riporta avanti Alice mettendo alle spalle del portiere ospite una super punizione di prima.

Negli ultimi cento secondi arriva la beffa per i biancossi: prima Brunelli trova il varco giusto per mettere la pallina sul primo palo di Bruni, probabilmente coperto da Achilli. A 36 secondi dalla sirena, poi, Pardini realizza il rigore che permette al Camaiore di conquistare tre punti, in maniera forse immeritata per quello che ha fatto vedere Alice nel corso di tutta la gara.










Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x