Connect with us

Calcio

Pistoiese-Grosseto: le pagelle. Scaffidi è l’uomo partita. Bene Semeraro, Barosi un errore che poteva costare caro

Scaffidi esulta dopo il gol (foto Us Grosseto 1912 - Noemy Lettieri)

US GROSSETO 6: primi venticinque minuti in cui la compagine biancorossa gioca contratta ed intimorita. Il gol subito è come uno prendere uno schiaffo che sveglia i ragazzi di Magrini che con il passare dei minuti prendono in mano le redini del gioco. Il pari è un risultato più che meritato contro una squadra, quella arancione, apparsa alla portata dei maremmani.
Barosi, 5: il suo è un grave errore sul tiro senza pretese di Vano. Il pallone passa sotto la pancia del portiere che non può rimediare all’incertezza.
Raimo, 6: bene in fase di spinta specialmente nella ripresa. Troppo spesso è impreciso in fase di impostazione e soffre nel primo tempo quando attaccato.
Semeraro, 6,5: uno dei migliori in campo del Grosseto. Giocatore di personalità che sulla fascia sinistra spinge molto.
Cretella, 6: cresce con il passare dei minuti. Da lui ci si attende sempre il colpo decisivo. Ci va vicino ad inizio ripresa, poi viene sostituito.
dal 16′ st. Piccoli 6: entra subito nel match e cerca di dare ritmo al gioco dei ragazzi di Magrini.
Ciolli, 6: aveva davanti un giocatore fisico come Vano e un altro come Pinzauti. Se la cava con esperienza.
Marigosu, 5: non riesce mai a trovare la giusta posizione per farsi servire dai compagni. Spesso è fuori dalla manovra biancorossa.
dal 1’st. Dell’Agnello 6: il suo ingresso è fondamentale con la sua fisicità per cambiare l’inerzia della partita.
Fratini, 6: gioca da play davanti alla difesa. Tocca tanti palloni e cerca di dare il supporto giusto quando la squadra è in difficoltà.
dal 23′ st. Vrdoljak 6,5: entra in campo e detta i tempi. La manovra diventa più fluida ed il Grifone sale in cattedra.
Moscati, 5: qualche sponda di sacrificio, ma nulla più. Non si rende mai pericoloso anche perché poco servito dai compagni.
dal 1’st. De Silvestri  6: il suo ingresso contribuisce a vivacizzare il reparto offensivo biancorosso.
Serena, 5,5: dei tre di centrocampo è quello che si vede meno specialmente nel primo tempo. Esce fuori nella seconda parte della ripresa.
Siniega, 6,5: centrale giovane, ma non appare intimorito. Gioca sempre sicuro e quando non ci riesce con le buone arriva alle “cattive”.
Arras 6: il primo tempo si vede poco anche se è l’unico che va vicino al gol. Nella ripresa rimane il punto di riferimento dell’attacco biancorosso.
dal 32′ st. Scaffidi 7: entra a 13 minuti dal termine e segna il secondo gol con la maglia biancorossa. Anche la precedente volta arrivò in pieno recupero contro il Livorno. Uomo partita.
Magrini 6,5: dopo una prima parte di gara abulica il mister cerca di mischiare le carte in tavola. Ancora una volta pesca il jolly dalla panchina con Scaffidi, ma il tecnico è consapevole che può contare su un giocatore come Vrdoljak che può cambiare l’inerzia di una partita.

 

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x