Connect with us

Calciomercato Grosseto

Galligani non rinnova col Grosseto e va alla Carrarese

Grosseto L’abbiamo detto a più riprese che Elia Galligani non avrebbe rinnovato col Grifone e così è stato. D’altronde, l’offerta fatta dalla Carrarese al giocatore è stata troppo allettante per essere rifiutata. Qua non contano l’affetto e il senso di riconoscenza di Flipper verso il Grosseto, perché parliamo di soldi e di professionismo e un giocatore alla soglia dei 30 anni, con una carriera vissuta nelle categorie dilettantistiche, ha tutto il diritto di pensare al proprio futuro. L’operazione è stata voluta e orchestrata da Vincenzo Minguzzi, ex-ds biancorosso, chiamato a Carrara per costruire una squadra competitiva, ma contenendo i costi. Il passaggio di Galligani alla Carrarese è stato ufficializzato poco fa dal club apuano attraverso un post che vi proponiamo integralmente più in basso.

 

Carrarese calcio 1908 srl rende noto di aver perfezionato l’acquisizione del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Elia Galligani.

Il classe 92 si lega con un contratto, a scadenza 30.06.2022. 
Il viareggino è stato nella passata stagione protagonista indiscusso del Grosseto con cui ha collezionato 37 presenze e 12 goal con sei assist vincenti, sia da attaccante esterno che da centravanti di movimento.
Il pensiero del calciatore Elia Galligani, dopo l’approdo in azzurro:
“Il mio avvento a Carrara è certamente stato facilitato dalla stima e conoscenza con il direttore Vincenzo  Minguzzi ma, comunque, non ci è voluto molto per decidere e scegliere la Carrarese.
A Carrara, in queste ultime annate, si è fatto del calcio importante raggiungendo obiettivi significativi.
Le prospettive sono sempre di livello, la squadra avrà una propria logica e sarà competitiva.
Sono già proiettato al ritiro ed alla conoscenza degli altri ragazzi mettendoci al servizio dello Staff tecnico di Antonio Di Natale.
Come caratteristiche, sono  un profilo di attaccante a cui piace partire dagli esterni e tagliare in porta ai fini della conclusione, ma posso tranquilllamene  ricoprire la posizione di punta centrale che sfrutta rapidità e il movimento senza palla”.

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. All'inizio si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro, poi anche di Serie D e di Eccellenza. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport. Ha condotto per tre anni le trasmissioni web Il lunedì del Grifone e D lunedì c'è il Grifone. È il commentatore delle partite dell'Us Grosseto su Gs Tv e su Eleven Sports, nonché del Follonica Gavorrano e dell'Us Grosseto Primavera 3. Ha collaborato anche con Sportitalia.

Advertisement
3 Comments
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Se fosse andato in B avrei potuto capire, così francamente no…Proprio non c’era modo di trattenerlo?

Nooooooo

Inutile girarci intorno: per noi è una perdita gravissima, se n’è andato il capocannoniere della squadra ed uno dei giocatori migliori del campionato. Io la penso come Sesto, avrei fatto l’impossibile per trattenerlo.
La società dovrà trovare un sostituto all’altezza, naturalmente parlo di giocatori esperti, non dei soliti ragazzi in prestito.
Tra l’altro a preoccupare sono le posizioni di Boccardi, Sicurella e Vrdoljak, cerchiamo di non sfasciarla questa squadra !!!!

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

3
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: