Connect with us

Calcio

Follonica Gavorrano-Grassina: le pagelle. Prova opaca dei maremmani

Published

on

Follonica Gavorrano - Grassina
FOLLONICA GAVORRANO 5,5 Partita a strappi: bene nei primi minuti di gara e poi a cavallo delle due frazioni, ma il calo di intensità nella parte centrale del primo tempo e l’eccessiva trazione anteriore del finale di gara determinano il risultato finale negativo. Le assenze nel reparto difensivo si sono fatte sentire.
OMBRA 6 Quattro gol sul groppone, ma in nessuno sembra avere particolari responsabilità. Bravo a volare sul colpo di testa di Matteo.
GRIFONI 6 Come tutti, ha necessità di abituarsi all’emergenza della difesa a 4, meno arrembante del solito ma comunque sufficiente
(30’ st Papini 5 Macchia il suo ingresso in campo tutto sommato sufficiente con l’espulsione nel finale di gara).
DIERNA 6 Anche in lui un po’ in difficoltà nei tempi di gioco della nuova difesa, però progressivamente prende le misure, chiudendo in avanti nel convulso finale.
ZINI 5 Pomeriggio difficile per il centrale chiamato a disimpegnarsi nell’inedita difesa a 4: perde il tempo, causando il fallo da rigore su Diarrassouba, poi è frettoloso nella scivolata che lascia via libera a Baccini in occasione del raddoppio. Cerca di farsi perdonare in avanti, ma Zagaglioni gli strozza in gola la gioia per il gol del possibile 2 a 2, poi è costretto al cambio per un problema fisico
(18’ st Lombardi 6,5 Due minuti e riaccende subito la gara con una conclusione pericolosa e con l’assist del 2 a 2. Poi viene spesso servito in ritardo dai compagni, peccato che nel finale poche palle passino dai suoi piedi).
LUZZETTI 5,5 Dalle sue parti gravitano sia Baccini che, soprattutto, Diarrassouba. Spesso viene preso in mezzo, ma nonostante le difficoltà, non crolla. Classe 2003, ma “testa” già pronta per la categoria.
BARLETTANI 5 Anche lui classe 2003, buona partenza, poi però viene travolto nel momento di maggiore pressione del Grassina. Esce dopo pochi minuti della ripresa toccato duro
(5’ st Staiano 5 Entra per dare maggiore palleggio, ma è impreciso e poco “cattivo” nei contrasti).
BERARDI 5 Anche per lui una giornata purtroppo negativa: aiuta poco Luzzetti nella parte sinistra del campo, poi viene spostato in difesa entrando purtroppo in negativo nell’episodio del 2 a 3. LO SICCO 6,5 La reazione dei padroni di casa è quasi esclusivamente (se si esclude Lombardi) dalle giocate del numero 23 che, in apertura scalda le mani di Mataloni, poi assiste il gol di Tomassini e crea altre 2/3 occasioni da gol grazie alla delicatezza nei suoi calci da fermo.
APOLLONI 6 Moto perpetuo, si dà da fare con grinta e caparbietà, anche nei minuti in cui il Folgav sembra un po’ tramortito. Difetta ogni tanti di precisione, ma per abnegazione e dinamismo è un giocatore troppo prezioso.
TASCINI 6,5 Generoso, lotta su tutto il fronte offensivo con caparbietà e ostinazione, gettandosi (e lavorando) anche palloni che sembrano in partenza persi. Il gol dell’illusorio 2 a 2 è una giusta gratificazione personale, peccato non porti punti
(48’ st Battistoni sv).
TOMASSINI 6 Ha il merito di girare di testa il gol del momentaneo 1 a 2 che riapre la gara, in altre occasioni però è meno preciso nelle assistenze e nel tempo della giocata
(15’ st Mencagli 5,5 Non entra proprio in pieno nella gara, qualche pallone gestito con troppa sufficienza e poca determinazione.
ALL. MARCO CACITTI 5,5 Costretto a reinventarsi la formazione più volte anche durante la gara per le assenze difensive, ha gli uomini contati e viene “punito” nel momento in cui il match sembra volgere a favore dei padroni di casa. Due sconfitte a stretto giro che fiaccano le possibilità playoff, ma le scusanti per l’allenatore che tanto bene ha fatto nella sua gestione ci sono tutte.

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x