Connect with us

Calcio

Grosseto, tra qualche giorno si programmerà il futuro. Ecco la situazione contrattuale dei calciatori biancorossi

Abbiamo analizzato la situazione attuale della rosa di un Grosseto che ha visto valorizzare tutti i propri giocatori.

Grosseto – Dopo la straordinaria stagione appena conclusa dopo la sconfitta nel secondo turno dei play off contro l’Albinoleffe, il Grosseto comincerà a preparare nelle prossime settimane la nuova stagione che ricordiamo vedrà la truppa di Lamberto Magrini prendere parte per il secondo anno consecutivo al campionato di Serie C.
Oltre agli ottimi risultati in questa stagione molti giocatori si sono rivalutati e sicuramente hanno attirato le attenzioni di molti club della terza divisione italiana, ma anche di Serie.

VALORE DELLA ROSA
Secondo il sito specializzato di valorizzazione di rosa e giocatori transfermarkt.it la rosa biancorossa oggi ha raggiunto una stima che sfiora i tre milioni di euro, raddoppiando quello che era stato calcolato ad inizio stagione.
Tra i giocatori che hanno fatto il salto di qualità c’è senza dubbio il portiere Barosi, che sotto la cura “Ferioli” è cresciuto esponenzialmente e che non è un caso ha molti estimatori.
Da non dimenticare anche Elia Galligani che è stato tra gli attaccanti più decisivi del girone con 11 gol e 7 assist. In ascesa anche Boccardi (7 reti) e Moscati (7), così come Sicurella (4 gol e 4 assist) ed il giovane Raimo, decisivo nelle ultime gare.

CONTRATTI
Interessante analizzare la situazione dei contratti all’interno della rosa biancorossa. Sono diversi i giocatori che potrebbero tornare alle rispettive squadre di appartenenza e che sono arrivati a Grosseto con la formula del prestito.
Dalla situazione attuale che abbiamo prospettato si può osservare come tutti i calciatori della provincia hanno un contratto in scadenza a giugno 2021, ma a meno di clamorosi colpi di scena il nuovo Grifone dovrebbe ripartire proprio dal loro, dal gruppo storico partito dal campionato di Eccellenza.
Un Grosseto che in rosa ha anche tanti giocatori che potrebbero ricevere proposte interessanti, ma staremo a vedere nei prossimi giorni quale sarà la strategia della società che in questa stagione si è manifestata vincente. 

RUOLO GIOCATORE SITUAZIONE
PORTIERE BAROSI 30/06/22
PORTIERE ANTONINO 30/06/21
PORTIERE CHIORRA 30/06/2022
DIFENSORE GORELLI 30/06/21
DIFENSORE CIOLLI 30/06/21
DIFENSORE POLIDORI 30/06/21
DIFENSORE KALAJ FP LAZIO
DIFENSORE CAMPEOL FP SAMPDORIA
DIFENSORE GIANNO’ FP TRIESTINA
DIFENSORE RAIMO 30/06/21
CENTROCAMPISTA CRETELLA 30/06/21
CENTROCAMPISTA CONSONNI 30/06/21
CENTROCAMPISTA VRDOLIAK 30/06/22
CENTROCAMPISTA SICURELLA 30/0621
CENTROCAMPISTA FRATINI 30/06/21
CENTROCAMPISTA SERSANTI FP- FIORENTINA
CENTROCAMPISTA KRAJA FP -ATALANTA
CENTROCAMPISTA PICCOLI 30/06/22
CENTROCAMPISTA GAFA’ ?
ATTACCANTE GALLIGANI 30/06/21
ATTACCANTE RUSSO FP – NAPOLI
ATTACCANTE SIMEONI FP -VENEZIA
ATTACCANTE BOCCARDI 30/06/21
ATTACCANTE STIJEPOVIC FP – SAMPDORIA
ATTACCANTE MEROLA FP – EMPOLI
ATTACCANTE MOSCATI 30/06/21
ATTACCANTE SCAFFIDI ?

 

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
2 Comments
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Va quindi in archivio questa indimenticabile stagione 2020/ 21, indimenticabile innanzitutto perché ha rappresentato la rinascita del Grifone, e poi per il clima surreale nel quale è stata vissuta a causa della pandemia, dalla quale peraltro non siamo usciti del tutto, né si può avere la certezza che il prossimo campionato sia normale, se per normale s’intende “pre-Covid” (personalmente sono abbastanza scettico in proposito). Non nascondo che l’ultimo atto mi ha lasciato un pizzico di amaro in bocca, per un secondo tempo contro l’Albinoleffe non all’altezza, ma non voglio essere ingiusto e incontentabile: questo piccolo neo non inficia minimamente la bontà del campionato disputato, che anzi, considerando la situazione di partenza, non può che essere definito straordinario. Certo, adesso non pochi dei protagonisti del torneo appena concluso se ne andranno e potrà non essere semplice allestire un organico competitivo, ma con quattro mesi a disposizione, spero e credo che ci si possa riuscire. Va da sé che un tifoso non può che augurarsi una nuova stagione altrettanto soddisfacente; se poi ci dovesse essere il miracolo di qualcosina in più…tanto meglio.

È stata una stagione intensa e bellissima, personalmente faccio i complimenti alla squadra, allo staff tecnico, alla società ed ai tifosi, che hanno “sostenuto a distanza” il nostro Grifone.
Per quanto riguarda il futuro, mi auguro che venga confermato l’allenatore Magrini e l’ossatura della squadra, perché il Grosseto ormai la squadra ha acquisito una sua fisionomia ben precisa e partire, anzi ripartire con un gruppo affiatato sarebbe un bel vantaggio, viceversa cambiare tanto vorrebbe dire buttare all’aria il lavoro di quest’anno.

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x