Connect with us

Hockey

La Blue Factor chiude il campionato con una goleada: l’Ash Viareggio  deve arrendersi sotto una valanga di reti, finisce 15-2. Il Castiglione chiude a 28 punti in classifica. 

hockey-pista-serie-A2-formazione-blue-factor-contro-il-forte-dei-marm

La Blue Factor si regala una goleada nell’ultima partita del campionato di serie A2: al Casa Mora i ragazzi terribili di Raffaele Biancucci non hanno fatto sconti all’Ash Spv Viareggio liquidato sotto una gragnuola di gol, 15-2 il finale. Una partita dominata in lungo e largo dai castiglionesi e che alla vigilia sembrava scontata: i viareggini dell’ex Alessandro “scoglio” Cupisti, portierone di un Castiglione protagonista assoluto in serie A1 e qualificato alla fine in coppa Cesr, erano già retrocessi da diverse settimane. I biancocelesti invece anche in caso di vittoria non potevano aspirare ad entrare nei playoff e quindi una sfida senza troppe pressioni. La partita però nel primo quarto d’ora ha regalato emozioni, con lo stesso Viareggio che ha fatto giocare tutti e che con la difesa a zona dei versiliesi che ha messo in difficoltà i maremmani. All’1-0 di capitan Brunelli, rimasto solo davanti all’esperto Spinetti, rispondeva l’atro capitano Balistreri, che superava il giovane 17enne Alessandro “Aldo” Donnini, alla sua prima da titolare in A2. Dopo 10′ ci pensava Cabiddu a riportare avanti la Blue Factor, per un vantaggio che salirà senza interruzione per il resto della gara. La difesa dell’Ash cercava in tutti i modi di contenere le volate del Castiglione, che poi però trovavano sempre il pertugio giusto per mettere la pallina alle spalle del portiere. Nel finale del primo tempo Maldini, Andrea Montauti e un rigore di Brunelli, con il gol per la doppietta di Balistrieri nell’ultimo minuto, fissavano il punteggio sul 5-2. Nella ripresa il ritmo continuava ad essere basso e la squadra di Raffaele Biancucci senza spingere più di tanto continuava ad andare in rete. Alla fine nel tabellino si contavano 3 gol per Andrea Montauti (12 in stagione), 3 Mattia Maldini (salito a 26), uno per Lorenzo Biancucci (12 centri in totale), 3 per Alberto Cabiddu (top scorer del Castiglione con 29 gol), 3 anche per Gigi Brunelli (26 in campionato) e soprattutto la doppietta nel finale per il 15enne Luca Mantovani alla sua prima apparizione fra i “grandi” e subito protagonista senza paura a farsi trovare pronto davanti alla porta. La Blue Factor chiude così con 28 punti in classifica una stagione che ha visto crescere esponenzialmente la giovane truppa, quasi tutti ragazzi 18enni ad eccezione proprio del capitano Brunelli (28 anni).

BLUE FACTOR CASTIGLIONE: Donnini, Irace; A.Montauti, Maldini, Matteucci, L.Biancucci, F.Montauti, Cabiddu, Brunelli, L.Mantovani. All. R.Biancucci.
ASH VIAREGGIO: Spinetti, N.Poli; Falaschi, T.Pardini, Palla, F.Poletti, N.Gemignani, Balistreri. All. A.Cupisti.
ARBITRO: Righetti di Sarzana.

RETI: pt (5-2) 4’58 Brunelli (C), 5’47 Balistrieri (V), 10’31 Cabiddu (C), 22’52 Maldini, 22’59 A.Montauti (C), 23’33 rig. Brunelli (C), 24’02 Balistreri (V); st 0’55” e 1’49 Montauti (C), 3’01 Cabiddu (C), 4’54 Maldini, 6’34 L.Biancucci (C), 8’47 Cabiddu (C), 10’10 Maldini (C), 12’07 Brunelli (C), 22’04 e 24’01 L.Mantovani (C).

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x