Connect with us

Grosseto Calcio

Riscatto Grosseto, tre gol al Castelnuovo e vetta più vicina

Published

on

GROSSETO-CASTELNUOVO GARFAGNANA 3-0

GROSSETO: Nunziatini, Borselli, Sabatini, Degl’Innocenti (9’ st Boccardi), Ciolli, Gorelli, Berretti, Raito, Vegnaduzzo (18’ st Vento), Nigiotti (46’ stTuoni), Invernizzi (33’ st Cosimi). A disposizione: Cipolloni, Cosimi, Vento, Mesinovic, Tuoni, Zoppi, Boccardi. All. Danesi

CASTELNUOVO: Leon, Picchi, Inglese, Giacomelli (31’ st Biagiotti), Ceciarini, Marchetti, Alfredini, Biagioni (9’ st Orsetti), Nardi, Gori, Filippi (18’ st Tolaini Marco). A disposizione: Bechelli, Tolaini Simone, Orsetti, Biagiotti, Tolaini Marco, Micchi Lorenzo, Micchi Matteo. All. Tazzioli.

ARBITRO: Cattaneo di Monza (Bertani, D’Amico).
RETI: 12’ Vegnaduzzo, 35’ Berretti, 13’ st Invernizzi.
NOTE: espulso al 42’ st Raito per doppia ammonizione; ammoniti Inglese, Raito e Ciolli; angoli 4-2 per il Grosseto; recupero 0’, 3’ st.

GROSSETO – Con tre reti il Grifone cancella i troppi pareggi delle ultime gare e surclassa il Castelnuovo Garfagnana con le reti di Vegnaduzzo, Berretti e Invernizzi. Partono comunque meglio gli avversari che sorprendono sulla sinistra già al 3′ con conclusione di Gori su assist di Filippi, davanti alla propria porta devia in angolo Raito. Grossa occasione per andare in vantaggio degli uomini di Tazzini.

Il Grosseto ci mette un po’ a entrare in partita, provvidenziale la giocata del vantaggio merito del bomber argentino Al 12′ il gol parte dai piedi di Vegnaduzzo che apre dal limite dell’area per la sgroppata di Borselli, sulla destra il terzino va al cross dal fondo e di testa è proprio Vegnaduzzo a schiacciare imparabilmente alla sinistra del portiere.

Il vantaggio sblocca la squadra allenata da Andrea Danesi che pressa alto e recupera palloni con continuità costringendo il Castelnuovo a restare rintanato e sparare pallonate. Ci prova al 25′ Invernizzi, in progressione resiste alla carica del marcatore e calcia di sinistro ma sul fondo. Poi il raddoppio al 35’ del Grifone: Vegnaduzzo spalle alla porta serve l’accorrente Berretti che rientra verso lo specchio e calcia sotto le gambe del portiere. Il 2-0 è il risultato che accompagna le squadre all’intervallo.

Nel secondo tempo gara chiusa già al 13′ col terzo gol: iniziativa di Borselli, innescato da Boccardi, che va sul fondo dalla destra serve al centro Invernizzi che calcia dal basso verso l’alto e e insacca sotto la traversa. Il Grosseto potrebbe ora dilagare: al 17′ palo del Grosseto con la conclusione di Boccardi che colpisce il legno con un tiro da fuori area. Castelnuovo che si vede dopo tanto al 24’ con la conclusione di M. Tolaini e si salva di piede Nunziatini, l’estremo maremano si ripeterà allos tesso modo anche su Gori.

Non succede più altro se non l’espulsione al 42′ di Raito del Grosseto, secondo giallo rimediato per aver respinto in barriera col braccio una punizione di Gori. Vince in maniera rotonda il Grosseto cancellando i tanti zero a zero e recuperando tre punti alla Cuoiopelli, sconfitta dal Poggibonsi 4-0, e due al Sangimignano.

Giornalista Pubblicista dal 2010. Ha scritto per il quotidiano Corriere di Maremma e collaborato con TMW, Calciomercato.com, Calciopiù, Radio RBC, Vivigrosseto.

Advertisement
3 Comments
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Senza dubbio ieri abbiamo assistito ad una delle prestazioni più convincenti di questa stagione, nel complesso piuttosto avara di soddisfazioni e di bel gioco e comunque molto al di sotto delle attese. Inaspettatamente Cuoiopelli e San Gimignano hanno compiuto dei passi falsi, il che apre uno scenario un po’ diverso rispetto ad una settimana fa e forse si può dire che un piccolo spiraglio riguardo alla vittoria finale si è riaperto. Intendiamoci, le possibilità, ragionando in maniera disincantata, sono minime, soprattutto perché le squadre da scavalcare sono due ed è estremamente improbabile che entrambe perdano tutti i punti necessari per il sorpasso in soli sette turni, tuttavia bisogna provarci e vincere senza se e senza ma le gare rimanenti. Poi, dopo Pasqua, si faranno i conti e magari anche il Grifone finirà…per risorgere.

Un 0-4 in casa dopo una serie incredibile di risultati utili vorrà pur significare qualcosa…
Speriamo che qualcosa si sia incrinato e che fisicamente inizino a vacillare..
Crederci…

L’aspetto incoraggiante di oggi è stato il gioco espresso e l’atteggiamento propositivo, adesso dobbiamo vivere giornata per giornata senza fare troppe tabelle, anche perche’ tra 10 giorni ricomincerà la coppa Italia fase nazionale e le energie andranno “dosate” tra i due impegni (campionato e coppa )che saranno molto ravvicinati.

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
3
0
Would love your thoughts, please comment.x