Connect with us

Calcio

Clamoroso: Ribolla riparte dalla seconda categoria?

La società bianconera potrebbe vagliare la rifondazione, partendo dalla seconda categoria.

Published

on

RIBOLLA. Dopo lo storico primo campionato di “Promozione”, il Ribolla potrebbe decidere di ripartire dalla seconda categoria.
E’ un opzione che pare la dirigenza voglia prendere in considerazione, dopo lo sforzo notevole fatto per la stagione che si è appena conclusa.
Ripartire dalla seconda categoria, vorrebbe dire rifondare un nuovo progetto lanciando i molti giovani che si sono messi in mostra con la juniores di Benedetti, affiancati da giocatori esperti come capitan Senserini.

Naturalmente siamo ancora nel campo delle ipotesi, come ipotesi può essere quella riguardante il subentro di una nuova dirigenza che pare aver sondato il campo.
Anche in questo caso però la situazione non è certamente ancora ben delineata e i prossimi giorni saranno decisivi per capire quale possano essere le strade che saranno percorse.

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
2 Comments
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Conoscendo bene “Capitan Senserini” e conoscendo tutto quello che ha fatto quest’anno per tenere compatto un gruppo e un insieme di ragazzi giovanissimi per arrivare in fondo al campionato, ( e non era scontato arrivare il fondo come ci è arrivato il Ribolla ) credo che sia un “tintinnino” esausto di certe situazioni e di certe dinamiche, quindi credo che Capitan Senserini come le chiamate voi, vestirà la maglia di un’altra società magari di promozione, anche perché mi sembra che quest’anno dei 22 in rosa sia stato per distacco uno tra i migliori.

Auguro ad Antonio una lunga carriera anche se voci mi dicono che non sia più cosi motivato….

purtroppo sono gli sforzi di un campionato come la promozione.l’augurio di tutti gli sportivi per una delle società più vecchie della provincia è quello di resistere magari mettendo dentro alcuni giovani della juniores

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: