Connect with us

Calcio

Grifone, svolta viola. Stasera a Tv9 interventi di Bagattini e Pieroni

di Yuri Galgani, Luca Ginanneschi e Fabio Lombardi

Ormai è certo: il Grosseto, quello che sta passando dalle mani della famiglia Camilli al gruppo di imprenditori rappresentato, apertamente, dall’avvocato Bagattini di Firenze, sta cercando di chiudere un accordo tecnico molto importante con la Fiorentina. Infatti, Pieroni, al massimo giovedì (giorno successivo al previsto passaggio di consegne della società), incontrerà Pradè e metteranno tutto nero su bianco e il primo effetto sarà quello di veder arrivare in biancorosso alcuni elementi viola pronti a giocare nel Grifone. Dunque, nonostante le smentite, la candidatura di Semplici alla guida del Grosseto diventa davvero forte, così come quella di Lorenzo Amoruso nei ruoli dirigenziali unionisti, come peraltro già annunciato dalla nostra testata. Quella in corso sarà così una settimana importantissima. Mercoledì dovrebbe essere il giorno del passaggio di proprietà e, a seguire, l’avv. Bagattini dovrebbe diventare il nuovo presidente unionista. La società entrante, poi, terrà una successiva conferenza stampa di presentazione. Lo stesso Pieroni si dice certo che ci sia tutto per far bene, anche se i tempi sono un po’ ristretti. Gli obiettivi sono quelli di fare calcio in una piazza dove si può far bene, programmando nel tempo le attività. Pieroni, in tal senso, svolge nella trattativa il ruolo di consulente per le due parti.  L’avv. Bagattini, invece, si è detto pronto a ricoprire un ruolo di rappresentanza con le istituzioni, locali e federali e avverte la necessità di aprire alle scuole e alla città con iniziative come, ad esempio, l’istituzione di una borsa di studio sui temi della legalità nel mondo dello sport. Quindi, ormai è questione di ore e, finalmente, avremo il quadro completo dei vari ruoli societari e conosceremo data e luogo del ritiro. A tal proposito, si comincia a parlare di sabato prossimo (26 luglio) quale data utile per il ritiro precampionato. Comunque, stasera, nel corso della trasmissione Il Biancorosso, su Tv9, condottta da Mario Roggi, saranno ospiti in collegamento telefonico proprio l’avv. Bagattini e Pieroni che sveleranno i particolari del nuovo corso.

Advertisement
23 Comments
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

23 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Nella storia del calcio non si è mai vista una farsa del genere BASTA NON SE NE PO PIÙ
TUTTI A FARSI BELLI PERSONAGGI SQUALLIDI CHE SI FANNO BELLI FANNO PROGRAMMI PROGGETTI COLLABORAZIONI SI FANNO PUBLICITA’ ALLE SPALLE DI QUEL SIGNORE DI CAMILLI CHE È L’UNICO CHE CI METTE SEMPRE I SOLDI SE VOLETE COMANDARE TIRATE FUORI I SOLDI E POI FATE I PROGRAMMI

Stasera a TV9 il Vellutini aveva perso l’ottimismo di ieri sera ,ha detto chiaramente o domani la cordata firma(sembra che qualche “corda”si si sia ritirata)o Camilli riprende in mano la SOcieta’ e ripartira’ con i giovani tesserati con ritiro allo Zecchini!!!!!!

per le chiacchere siamo a posto.
ma i soldi???

a me non mi convincono per niente.
speriamo bene!!

Intervenuto a RadioBlu, l’avvocato Bagattini, prossimo presidente del Grosseto, ha parlato dell’ipotesi partnership con la Fiorentina: “Per quello che mi viene detto siamo a buon punto per il passaggio di proprietà del Grosseto. Il progetto è di quelli realistici. Partnership con la Fiorentina? I rapporti umani e professionali che legano me e altri dirigenti alla Fiorentina può dare dei frutti. Possiamo dire che ho un rapporto stretto con Pradè. Collaborazione? Io credo che anche gli affari non possono prescindere dalle impressioni di pelle. Semplici? È una persona di grandissima qualificazione professionale, mi è sembrato di intendere che non disdegnerebbe una destinazione maremmana, mi piacerebbe se arrivasse. Credo che questa sia la settimana decisiva per decidere il tutto”.

Io c’è una cosa che non capisco.Ci sono tanti”se”. Ma siccome ci sono ancora tanti “se”,perchè Pieroni e l’avvocato hanno accettato interviste,ai giornali,alle tv,ai siti dedicati,così come i giocatori.Nel calcio ho sempre notato una grande prudenza in questi frangenti.Invece questi parlano,dichiarano,anche se….coi “se”. Insomma o tutti ci pigliano per il culo,o è l’ennesima guerra fra media e Grosseto.

Aspettate che andiamo a comprare Balotelli,Lavezzi, e ThiagonSilva…hanno deciso di trasferirsi a Grosseto per i prossimi 4 anni…giusto in tempo per andare in Champions League.
Ops , ho sbagliato Muro…pensavo di scrivere su quello del Grosseto calcio Societa’ di Lega Pro.

Ieri non ho potuto vedere TV9, cos’hanno detto?

Fenomeni!!

tra l’altro Biraschi, Formiconi e Onescu possono benissimo essere 3 degli 11 titolari; Asante,Giovio e Gioè ‘buone’ riserve.

Massimo, i tanti “se” è perché a parte tutto è un mese che la trattativa va avanti e non si è ancora conclusa. Cartesio, sotto contratto ci sono: Formiconi, Biraschi, Asante, Cipriani, Giovio, Gioè e Onescu.

Se restano sono giocatori gia esperti per la serie C. Se poi la gente vuole fenomeni allora…. Immagino che qualcuno verra comprato e qualcuno verra da Fiorentina o Parma no?
Io sono convinto che non vinceremo il campionato ma nemmeno faremo figurette. Per un anno di assestamento bastera divertirsi e mantenersi in sona tranquilla.
No?

grazie Carlo!

Non mi nominate Pieroni. Non lo vogliamo vedere nemmeno a dieci chilometri di distanza. Se si deve cambiare cambiamo per bene, altrimenti teniamoci Piero Camilli che in questi 14 anni ha dimostrato di essere attaccato alla squadra. Ma voi che sapete sempre tutto: ma chi è questo fantomatico Marco Di Bari e cosa c’incastra con l’avvocato Bagattini?

Ma insomma chi paga non si sa’….mah…

…Pantalone! 😉

Yuri ieri sera a TV9 si parlava di 6 giocatori che al momento sono di proprietà del Grosseto: chi sono? Ciao

Ops…volevo dire Pieroni

Pierino al telefono……BAH…

Ho sentito nell servizio del Vellutini ed ora a Bianco Rosso almeno 50 SE SE. Basta solo chiarezza.

Tutte belle parole,ma che dipendono solo dai risultati che la prima squadra riuscirà a fare.

Bisogna coinvolgere i ragazzi quindi scuole ecc. Dobbiamo far crescere le piante piccole .

Non pretendiamo di tornare in B in un anno…ma speriamo che questa nuova dirigenza abbia in mente un bel programma di almeno 2-3 anni con investimenti ben mirati..senza cambiare 25 giocatori ogni anno..e l’obbiettivo principale secondo me di far riavvicinare la gente al Grosseto Calcio.
Inoltre sarebbe bello riuscire in qualche maniera a far affezionare tutta la provincia alle sorti del Grifone..che so con qualche bella iniziativa pubblicitaria..perche secondo me ci manca molto il sostegno da fuori cittá.

Pieroni e’ radiato o no? Se si perche come calcio italiano continuiamo a dare voce a questi personaggi?

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
23
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x