Brega: “Se segno contro il Ponsacco non esulto. A Gavorrano un grande spogliatoio”

Brega del Gavorrano e Mariotti del Savona si tengono a vicenda per la maglia

Gavorrano. Cristian Brega è uno dei giocatori al momento più in forma del Gavorrano. Domenica per lui sarà una partita speciale contro la sua ex squadra.
Sul centravanti ha puntato forte il dg Filippo Vetrini che in estate ha fatto di tutto per portarlo in Maremma.

Allora, Cristian, domenica arriva il Ponsacco, sappiamo benissimo che sarà una gara ricca di emozione per te…

<<Una partita particolare per me, che sono rimasto molto legato e tifoso del Ponsacco, sia con la società che con i suoi tifosi. Sarà una sfida molto difficile, perché loro sono un’ottima squadra, con giocatori importanti>>

Cosa ti ha sorpreso di più dell’ambiente di Gavorrano?

<<Un ambiente tranquillo dove si sta veramente bene>>.

Come è il tuo rapporto con mister Bonuccelli?

<<Ottimo come del resto come lo è con tutto lo staff. Lui è stato una punta e mi da consigli molto utili>>.

Tu e Lombardi siete il valore aggiunto di questa squadra. Lo senti il peso della responsabilità?

<<Non penso che siamo solo noi due, siamo tutti importanti da quello che ha giocato tutte le partite a quello che ne ha giocate meno. Siamo un bel gruppo e penso che per raggiungere degli obiettivi sia fondamentale la nostra coesione>>.

Se segni domenica esulterai oppure no?

<<Al Ponsacco porterò eterno rispetto. Sono stato due anni con loro e ci siamo dati tanto reciprocamente, quindi anche all’andata non esultai e, nel caso, non lo farò neanche domenica>>.

Un tuo pronostico?

<<No, questo per scaramanzia non lo faccio…>>.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news