Il Commento della settimana su Roselle – S.Donato

Roselle (Gr). Una partita vibrante e ricca di emozioni quella tra Roselle e S.Donato su entrambi i fronti. E’ vero che i ragazzi di DE MASI avrebbero potuto, con un pò di fortuna in più, chiudere la gara già nel primo tempo quando, almeno in due limpide occasioni, VENTO si è presentato solo davanti a STORAI, mancando entrambe le clamorose e ghiotte palle goal. Ne approfittava il S.Donato in una delle poche incursioni del primo tempo in area avversaria, usufruendo di un penalty per un fallo in area che SAVINI realizzava portando così in vantaggio la propria squadra. Il Roselle cercava di rispondere a dovere e riusciva a raddrizzare il rusultato pareggiando con VENTO, ben imbeccato da ANGELINI, quasi allo scadere della prima frazione di gioco, facendosi così perdonare i precedenti errori. La ripresa evidenziava fasi alterne ma ANGELINI metteva a segno dal dischetto il goal del vantaggio per i termali con un rigore uguale a quello concesso dal direttore di gara nel primo tempo al S.Donato. La reazione degli ospiti era immediata e nel giro di neanche un minuto, complice una ingenuità e disattenzione difensiva, mettevano a segno la rete del definitivo pareggio, grazie ad uno splendido goal calibrato al “sette” di Luca NEGRINI. Michele DE MASI, mister del Roselle, costretto in questa gara a importanti defezioni quali quelle di LUPI, KACKA, BONI, COLORNO ed altri, ha dovuto convocare ben due ragazzi del 99 della juniores ma, come sempre molto sportivamente, non avalla scusanti per le qualificanti assenze ritenendo che tutti i componenti della rosa sono all’altezza e che quando scendono in campo danno sempre il massimo. Mister CINELLI, tecnico del S.Donato, invece si era prefissato di fare risultato contro la prima della classe e ci è riuscito. Nelle ultime tre gare disputate ha raggranellato ben sette punti (2 vittorie casalinghe e 1 pareggio esterno) e pensa, dopo avere recuperato qualche giocatore in precedenza acciaccato, di tentare di risalire la china per togliersi dalla pericolosa e precaria situazione della zona play aut. Ora entrambe le squadre sono attese da due insidiose trasferte: il Roselle a Certaldo ed il S.Donato contro la Pro-Livorno.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news