Paganico accoglie la Viareggio Cup come una grande opportunità di crescita

Presentato nella sede della Banca della Maremma il quarto di finale della Viareggio Cup che il prossimo venerdì 25 marzo si disputerà allo stadio Uzielli di Paganico (GR). Una opportunità che il Comune di Civitella e l’Usd Paganico hanno trasformato in un a due giorni di eventi dedicati al calcio giovanile. Giovedì si disputerà un quadrangolare dedicato alla categoria Pulcini 2005 al quale prenderanno parte Asd Montalcino, Asd Futura, Asd Giovani Calciatori e i padroni di casa del Usd Paganico. Venerdi mattina scenderanno in campo i Pulcini del 2007, cinque le rappresentative presenti con Asd Apige, Fcd Braccagni, ASd Fortis 2011, Asd Salivoli oltre al Paganico. Alle 15 i ragazzi della scuola calcio accompagneranno sul terreno di gioco i calciatori che si contenderanno la vittoria nel quarto di finale.

Un salto di qualità – ha dichiarato Piero Cortecci, assessore allo sport del comune di Civitella Paganico – è il terzo anno che ospitiamo il Viareggio, la passata edizione abbiamo avuto due partite della fase eliminatoria e un ottavo. Quest’anno ospiteremo due delle migliori otto”. Salvo imprevisti all’Uzielli sarà di scena il Milan che ha espresso la sua preferenza per la sede maremmana visto anche il rapporto di stretta collaborazione che porterà e ha già portato alcuni giovani al centro sportivo dei rossoneri a Vismara (MI).

Questo appuntamento è importante per la crescita del nostro movimento – ha sottolineato Federico Amedei, responsabile del settore giovanile del Paganico – ad oggi contiamo circa 150 iscritti fra scuola calcio e giovanili, per noi è un punto di partenza”.

Svela la volontà di continuare nel connubio sport – turismo il sindaco di Civitella: una ampliamento dell’Uzielli con la costruzione di un altro campo e riqualificare quello già esistente a Civitella. “Lo sport è un momento di unione e formazione dei cittadini ed i una realtà marginale rispetto ai grandi centri, dove non c’è molto per indirizzare i giovani – spiega Alessandra Biondi puntiamo alla crescita dell’attività del Usd Paganico proprio perchè fa della Scuola Calcio un elemento essenziale. Il quarto di finale del Viareggio è comunque il primo evento di una Primavera ricca di appuntamenti – conclude il sindaco – dopo i campionati d’atletica provinciali, ad aprile avremo Vivifiume poi la cento chilometri della Granocchia, il cicloraduno. Come amministrazione comunale sentiamo il dovere di sostenere chi vuole fare nel nostro territorio”.

3 Comments
  1. Simone Ceri 4 anni ago
    Reply

    Se solo qualcuno leggesse e capisse…noi come Amministrazione ci sentiamo in dovere di sostenere chi vuole fare nel nostro territorio. Bravi.

  2. Massimo Caramelli 4 anni ago
    Reply

    Si ma qui c’è gente pulita e intelligente, a cui sta semplicemente a cuore il bene del proprio paese, a cui non interessano giochetti e intrallazzi vai. Qui ci sta Piero.

    • mezzolitro 4 anni ago
      Reply

      Insomma, veri e propri fenomeni…

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news