Seconda Categoria “G”: il punto sul campionato, per il titolo discorso riaperto. Montorgiali ufficialmente retrocesso

Nella foto una fase di gioco tra Sant'Andrea e La Sorba

GROSSETO. Si riapre la corsa al titolo che solo una settimana fa sembrava chiusa. L’Amiata infatti davanti ad una cornice di pubblico di altri tempi, si fa fermare dal Radicofani sull’1 a 1. Anzi è la compagine di Savelli a dover rincorrere i ragazzi di Baldoni che hanno dimostrato il loro buon momento di forma.
Ne approfitta subito l’Aurora Pitigliano che si impone con il minimo sforzo contro il SauroRispescia. A decidere il match è ancora una volta Sequino, elemento sempre più determinante per i gialloblù.

Ritorna al successo anche il Santa Fiora, che prima va sotto contro la Marsiliana poi riesce a ribaltare il risultato e a portarsi in terza posizione.
Il Torrenieri continua a volare spinto sempre più dai gol di bomber Carone che vince il confronto a distanza con Lorenzini. Tre punti che consolidano il quarto posto della compagine senese.
In quinta posizione invece troviamo l’Orbetello che contro la Maglianese cala un tris che non ammette repliche.

PLAY OUT.  Il Montorgiali perde pesantemente 4 a 0 in casa contro il Sorano e retrocede con ben cinque giornate di anticipo in terza categoria. Crolla anche il Montiano che viene battuto per 2 a 0 nello scontro diretto casalingo contro il Cinigiano e per i ragazzi di Chinellato adesso si fa davvero dura anche perchè i punti di distacco dalla quintultima al momento sono ben 17.
E’ lotta infine per evitare il tredicesimo posto, attualmente occupato dal Saurorispescia, ma che vede coinvolto oltre al Sant’Andrea (ieri vittorioso per 1 a 0 contro La Sorba), la Maglianese che nelle ultime settimane ha avuto un crollo verticale e il Radicofani che però ne sta uscendo bene.

A 32 punti rischia anche la compagine del La Sorba lontana dal SauroRispescia di sole 3 lunghezze.

PROTAGONISTI. Burioni-Panfi, la coppia di attaccanti del Cinigiano è la protagonista di giornata. Le reti dei due attaccanti che stendono il Montiano sono fondamentali per la lotta alla salvezza.

28 Comments
  1. Sandro 3 anni ago
    Reply

    Burioni – Panfi due gol su due cross sbagliati, ma di che si parla?

    • x Sandro 3 anni ago
      Reply

      Per il gol di Burioni ha fatto la sua parte il vento ed il cross è diventato tiro, ma per Panfi ti dico che ci prova spesso ed è il terzo che fa direttamente dal corner e darei più la colpa alla difesa e portiere per cone erano piazzati

  2. DS 3 anni ago
    Reply

    No credo che vi sia la lotteria degli spareggi salvezza… Dalla penultima alla terzultima ci saranno molto più di 10 punti.

  3. Amiatensis 3 anni ago
    Reply

    Ricordo a Fabio ciò che senz’altro gli è sfuggito nello scrivere l’articolo qui sopra e cioè che quest’anno le retrocessioni dalla Seconda alla Terza SARANNO DUE E NON TRE e che se permanesse lo stato attuale delle cose, con il Cinigiano (27 punti) in vantaggio di 13 punti sul Montiano( 14 punti), sarebbe quest’ultimo a retrocedere senza la disputa dei play-out.
    Ieri sono andato a vedere Santa Fiora- Marsiliana= 2-1 che si è rivelata un altro fulgido esempio di come, nel gioco del calcio, l’accumularsi di ripetute occasioni fallite rappresenti quasi sempre l’anticamera a qualche ineluttabile dispiacere.
    La Marsiliana, infatti, nel primo tempo, oltre ad aver segnato il gol del vantaggio, ha collezionato un palo e una traversa e ha gettato alle ortiche un altro paio di occasioni ghiottissime che le avrebbero potuto permettere di arrotondare adeguatamente il risultato nei confronti dei padroni di casa, apparsi nella prima frazione assolutamente in bambola. Ma non essendo ciò avvenuto, è stata l’Intercomunale a trovare prima il pareggio in mischia con Coralli verso la fine del tempo, per poi portarsi in vantaggio con Ubaldi a metà ripresa grazie ad un’azione caparbia che permetteva alla punta di sottrarre di testa il pallone al portiere in uscita, per depositarlo infine nella porta sguarnita.
    Una Marsiliana che nella seconda frazione non è riuscita a riconfermare quanto di buono messo in mostra nel primo tempo e un’Intercomunale ancora convalescente che, dopo i recenti rovesci, si prende questa vittoria come un “brodino” in vista della temibilissima trasferta di domenica prossima a Pitigliano quando però, per uscire indenni dal Vignagrande, servirà di certo assai di più di quanto messo in mostra oggi…
    Verosimilmente, domenica prossima, con la disputa di TORRENIERI-AMIATA, PITIGLIANO-SANTA FIORA e NUOVA RADICOFANI- ORBETELLO, potrà cominciare a delinearsi un quadro sempre più nitido riguardo alle forze in campo e all’eventuale disputa dei play-off.
    Buona settimana a tutti.

  4. bindi luca 3 anni ago
    Reply

    Di che si parla montiano e montorgiali sapevano da agosto che sarebbero retrocesse a cinigiano lo scorso anno anno preso giocatori a dicembre per salvarsi quest’ anno gli anno persi qualche calciatore a dicembre non prendendo nessuno perché dietro a loro in classifica non c’era assolutamente niente o ragazzi non esiste fare una seconda categoria a questi livelli

  5. Per il Sig. Bindi 3 anni ago
    Reply

    Ma perché Cinigiano,Sant’Andrea e Saurorispescia, che ad agosto visto il mercato erano date sicure contendenti per i playoff, ora che si sono salvate fanno tanto notizia!? Andate a riguardanti i post e gli articoli di inizio stagione! Le delusioni non sono certo Montiano e Montorgiali! Escluso il Sauro, le altre hanno fatto un mercato di lusso per salvarsi poi,dimmi te se volevano puntare alla promozione chi prendevano!? Qualcuno doveva retrocedere e i pronostici sono stati azzeccati, ma il mea culpa sono per altri, non per chi tra mille difficoltà onorerà il campionato fino alla fine!

    • il rapace di paganico 3 anni ago
      Reply

      Ora che il cinigiano avrei puntato ai play off non esiste con panfi che sembra forrest gump corri cavallo corri,emiliani tenerini Burioni avrà fatto 3 reti battolini chi è? Caruso , ormai finito il resto non li conosce nessuno anno fatto anche troppo

      • Luca Pobega 3 anni ago
        Reply

        Penso di parlare a nome di tutto Cinigiano affermando di essere onorato che un membro dell’Accedemia della Crusca si scomodi a parlare di noi…grazie davvero

  6. luis 3 anni ago
    Reply

    Ziru ziru non canta più ziru ziru non canta più

    • gruppo ziru 3 anni ago
      Reply

      forse questo luis ,non vede bene io di mestiere faccio gli occhiali da 40 anni, x ora siamo noi primi e lo scontro diretto io non lo so come andato luissssssssssssssss. me lo dici fenomeno.

      • zanzara 3 anni ago
        Reply

        e ricorda anche. se tutti i tifosi di pitigliano fossero come te e non mi interessa nemmeno di sapere chi sei forse facevano non la terza perché non esiste la quarta. il direttore sportivo e il presidente tullio tenci sono amici da 1 vita glio detto più di una volta che andremo in 1 tutte 2 le squadre capito sig luisssssssssssssss.

      • luis 3 anni ago
        Reply

        Zzzzzz Zzzzzz la zanzara si è fermata e ziru non canta più

      • anto 3 anni ago
        Reply

        Zzzzzz Zzzzzz, Zzzzzz domenica sorpasso dalla tana di torrenieri non esci zanzara Zzzzzz Zzzzzz Zzzzzz arrivi secondo e andiamo a cena

  7. bindi luca 3 anni ago
    Reply

    Ma di che si parla dai se si vuol far credere a tutto va bene ma che ora sento parlare di miracolo di scheggi a cinigiano mi viene da ridere se al posto di montiano e montorgiali retrocesse li scorso anno ci mettevano come di dovere paganico e Roccastrada oggi il cinigiano sarebbe penultimo con ultimo il Roccastrada e poi flop del santa fiora fino a prova contraria e’ terzo dietro amiata e Pitigliano che sono più forti di loro

    • lorenzo scheggi 3 anni ago
      Reply

      Egregio Sig.Bindi,nessuno qui parla di miracolo (intanto la salvezza va ancora ottenuta)ma solo di una squadra che da dicembre è composta solo da 14 (quattordici) giocatori,se t’intendi un pò di calcio (ne dubito però) dovresti sapere quanto è dura avere una rosa così ristretta,nonostante ciò ho la fortuna di avere alle spalle una società di persone serie e appassionate , in primis il presidente Tassi Massimo, ed ho ha disposizione dei ragazzi fantastici,dove,eccetto due (erano tre, ma qualcuno ha preferito emigrare altrove) ,nessuno supera i 150 (centocinquanta) euro di rimborsi spese. Quando sento parlare di budget e mercato faraonico a Cinigiano mi viene da ridere,basta prendere una semplice calcolatrice (ammesso che tu la sappia usare) e il gioco è fatto. Poi se al posto di Montorgiali e Montiano (società tra l’altro rispettabilissime) ci fossero state altre due squadre, sempre 30 partite sarebbero state,11vs 11, due porte, un pallone ed un arbitro. Stai sereno e non pensare troppo al Cinigiano,siamo in grado di cavarcela da soli. Un saluto.

      • bindi luca 3 anni ago
        Reply

        Io carissimo Sig scheggi posso anche non intendermi di calcio non ho mai parlato di rimborsi spese,però non posso sentir dire che a cinigiano e’ stato fatto un miracolo perché lo sapevano anche i muri e scheggi da allenatore navigato sapevi benissimo che montiano e montorgiali sarebbero arrivate giù in fondo con distacchi enormi

        • lorenzo scheggi 3 anni ago
          Reply

          Scusami, Bindi, ma chi ha parlato di miracolo, me lo dici per favore? Il nostro obbiettivo era la salvezza diretta,che tu ci creda o no, speriamo di centrarla il prima possibile, poi certamente si poteva fare anche meglio ma purtroppo c’è stato un signore,non lo nomino perchè non merita di essere menzionato, che ha letteralmente preso in giro la società, il sottoscritto e soprattutto i suoi compagni. Spero di essere stato abbastanza chiaro. Di nuovo, un saluto .

  8. Tifoso Vicino 3 anni ago
    Reply

    Cosa dire dei ragazzi di Mister Papa.Di solito si dice, che nella vita servono bastone e carote.
    Per gran parte di questi,nelle ultime partite,serve solo bastone,perchè il modo con il quale si stanno regalando punti dappertutto è veramente vergognoso.Ma la cattiveria dov è?La concentrazione dov è?Con la squadra che si ha, siamo a fare i conticini per salvarci?Eppure il Mister, Dirigenti e qualche giocatore, l impegno non lo disdegnano,anzi, e allora?Vorrei fermarmi quà, perchè sono molto amareggiato…..Il resto lo lascio a voi.

  9. Armata Bianco Rossa 3 anni ago
    Reply

    Forza Torrenieri, andiamo avanti così! Domenica ci aspetta una partita molto difficile e delicata. Faremo di tutto per portare a casa 3 punti.

    • ZANZARA 3 anni ago
      Reply

      anche noi faremo di tutto x violare Torrenieri, vinca il migliore e sempre forza AMIATA.

      • luis 3 anni ago
        Reply

        Si zanzara credici di vincere a torrenieri siete alla frutta domenica Zzzzzz Zzzzzz sorpasso , si mangia il dolce

        • gruppo ziru 3 anni ago
          Reply

          il solito,. cambia disco.ricorda che devi giocare con santa fiora e Orbetello oppure le hai gia sistemate, non penso conoscendo di chiara, loro se perdono con voi addio play off. se vinci li allora puoi dire di essere gia in prima.ma se hai perso a Radicofani hai gia capito luisssssssssssssss

          • Amiatensis 3 anni ago

            Non so se Luis sia lo stesso con cui ho parlato assai amichevolmente più di una volta su queste colonne e anche molto volentieri di calcio viterbese, di Vigor Acquapendente e di altro, mentre il mio amico Zanzara, sotto le presunte spoglie di ultras, nei commenti della stagione scorsa e soprattutto di questa, ha rivelato invece ed infine, la sua vera natura che non è certamente quella del becero estremista, bensì quella del profondo e sportivo conoscitore del pallone nostrano, anche se ( e come può essere un difetto, con partite da 10-15 spettatori!??!) naturalmente e inguaribilmente legato alle sorti della sua amatissima Amiata, ma senza mai trascendere nel villano o nel censurabile.
            Personalmente, reputo gli sfottò intercorsi tra di loro come assolutamente leciti ed anzi a volte auspicabili, per mettere un po’ di sale e di pepe in un mondo che si sta avviando (con poche eccezioni tra cui, guarda caso, Abbadia e Pitigliano) verso presenze di spettatori alle partite che spesso non rasentano neanche le 20 unità!
            E ancora personalmente credo che domenica prossima potrebbe essere una tappa fondamentale per la conquista della vetta e vedo, sinceramente, qualche difficoltà in più per l’Amiata, che gioca fuori, che per il Pitigliano. Il Torrenieri, infatti, è una squadra assai in salute, con il miglior attacco del Campionato che giocherà confidando nella sconfitta del Santa Fiora a Pitigliano per agguantare il terzo posto che, sono certo, saprebbe poi difendere con le unghie e coi denti! Il Santa Fiora visto domenica scorsa e nelle domeniche precedenti non dovrebbe avere , almeno a mio avviso, alcun tipo di chance al Vignagrande: l’unica speranza è che i due, forse tre rientri che ci saranno, portino con sé un “animus” che per ora la squadra non ha mostrato neanche lontanamente di avere. Ed io, appartenendo alla schiera di quelli che ai miracoli ci ha sempre creduto poco o niente, rimango assolutamente per ora scettico sull’esito della tenzone…. Quindi: Amiata, confida innanzitutto sulle tue forze! Se poi arriveranno gran belle ed insperate notizie da Pitigliano, allora il Campionato sarà certamente e una volta per tutte, sicuramente vinto!
            In bocca al lupo, a questo punto, non a tutti, ma solo a quelli che dimostreranno di meritarselo!

  10. Armata Bianco Rossa 3 anni ago
    Reply

    Onore e rispetto per l’Amiata scommetto che domenica sarà una partita molto spettacolare e che vinca il migliore

    • zanzara 3 anni ago
      Reply

      ringrazio il mio amico doctor, fra giocatore,vinti campionati indimenticabili con la mia amassima squadra bagnore.dopo solo dirigente tifoso ds vice presidente tutti gli incarichi che esistono in una società.ma detto questo ripeto una cosa che gia da ora siamo la società x quanto riguarda il settore giovanile,. siamo gia vicini alla pianese.grazie anche accordo fatto con la givanile amiata est.ecco perché x noi diventa fondamentale fare la prima categoria dove tutti sapete quanto diventa fondamentale avere 1 settore giovanile di spessore .infatti gli allievi regionali il primo anno sono quinti in un contesto importante come tutti sapete.buona giornata a tutti saluto il doctor.

      • player 3 anni ago
        Reply

        zanzara sei un grande, sei il numero 1. in bocca al lupo per domenica. magari fossero tutti come te…… 😉 🙂

      • arcidosso alcolica 3 anni ago
        Reply

        Grande ziru sei un nostro idolo nei play off ti vorremmo accanto allo stadio a farci cori e canti e magari una grossa scenografia ti aspettiamo noi verremo su con la maglianese

        • zanzara 3 anni ago
          Reply

          io sono amico di coppi simone. se non gioca la mia squadra vengo a dare 1 mano. se venite sarete ben accolti intanto vincete domenica .ci risentiamo in bocca al lupo .dal gruppo ziru.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news