Grosseto, Silva vuole il bis: “Abbiamo i mezzi per colpire la Reggiana”

GROSSETO – Squadra vincente non si cambia. Sabato pomeriggio (ore 15) il Grosseto tenterà di bissare allo Zecchini il risultato, non la prestazione, ottenuta a Teramo ripresentando quasi interamente gli stessi effettivi. Mister Silva è costretto ad un solo avvicendamento per motivi prettamente fisici. Boron ha recuperato ma non smaltito del tutto il colpo rimediato nell’ultima gara. Formiconi partirà dunque titolare a sinistra nel consolidato 3-5-2 interpretato quindi da Mangiapelo; Mariotti, Burzigotti, Varricchio; Albertini, Onescu, Massimo, Finazzi, Formiconi; Pichlmann e Torromino.

Il Grifone cercherà i tre punti contro la Reggiana affidandosi alla squadra di domenica scorsa e il tecnico si augura che i suoi concedano il bis:

Spero sia anche stavolta una partita di carattere, giocata da squadra – dichiara nella conferenza pre gara l’allenatore del Grosseto – so benissimo che nel secondo tempo a Teramo abbiamo faticato, ma è anche normale nelle nostre condizioni. Sarebbe proprio bello vedere i giocatori continuare a giocare di gruppo con la grinta necessaria a sopperire le attuali carenze”.

Squadra dunque confermata per dieci undicesimi e per il turno infrasettimanale vada come vada:

I meccanismi del 3-5-2 non si acquisiscono immediatamente, soprattutto gli ultimi arrivati hanno bisogno di tempo per adattarsi. Lavoriamo tanto per migliorarci perchè siamo partiti tanto in ritardo rispetto alle altre squadre – commenta Silva – le tre partite ravvicinate per le nostre condizioni sono sicuramente penalizzanti ma cerchiamo di non pensarci: non voglio che i giocatori accampino alibi, bisogna vincerle tutte e basta”.

L’avversario, la Reggiana dell’ex Albinoleffe Rupolo e di Andrea Parola, allenata da Alberto Colombo, è una incognita per i biancorossi:

I nostri avversari hanno qualche giocatore di categoria superiore, ma è da vedere che gara verrà a fare a Grosseto – dichiara Silva – possibile che si chiudano per poi ripartire, noi comunque abbiamo le capacità di colpirli anche se ci dovessero aspettare là dietro”.

1 Comment
  1. Corrado 5 anni ago
    Reply

    Bravo Silva! Questo è il modo giusto per caricare al massimo i giocatori! FORZA GRIFONE!!!

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news