Il Grosseto valuta lo svincolato Manuel Mancini e non solo

GROSSETO – Manuel Mancini (nella foto) continua ad allenarsi a Grosseto, l’ex calciatore della Salernitana (già di Gallipoli e Verona) da svincolato si sta rimettendo in forma in cerca di una sistemazione. Il trentenne centrocampista è a Grosseto da qualche giorno, ma se durante la gestione di Statuto il calciatore si era limitato a qualche giro di campo non è sfuggito ai tifosi come oggi al sussidiario sia stato impiegato da Cuoghi nella fase di possesso palla insieme alla rosa della prima squadra, l’attenzione con cui il preparatore atletico ha curato il lavoro differenziato svolto da Manuel Mancini e non ultimo il colloquio avuto col tecnico biancorosso. Troppe attenzioni per uno svincolato, seppur di lusso, che sino a domenica scorsa non aveva suscitato interesse.

Possibile che con l’arrivo di Stefano Cuoghi il Grosseto abbia l’intenzione di valutare il mercato degli svincolati a partire dallo stesso calciatore romano che ha chiesto e ottenuto dalla società unionista il permesso di potersi allenare in città.

In attesa di capire se Manuel Mancini possa rientrare nei piani del Grifone, altamente probabile è invece l’arrivo di un nuovo portiere. Dietro a Lanni c’è solo il giovanissimo Pini, con Franza e Napoli out per problemi fisici, in tempi stretti ci sarà un nuovo ingaggio.

Si guarda agli svincolati anche per l’attacco, ma qui la palla passa direttamente a Piero Camilli dato per furente e insoddisfatto di tutto e tutti, la rivoluzione cominciata con l’esonero di Statuto potrebbe essere solo agli inizi.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW