Il Fontebelverde cala il tris. Andrea Negrini illude il San Donato

Nella foto il mister Giorgio Guidi

FONTEBELVERDE – SAN DONATO 3 – 1

FONTE BELVERDE: Palmi, Scapigliati, Di Lillo, Mori, Pasquini, Mori, Cappelletti, Magini, D’Addario, Guerrini, Fanelli. A disposizione: Venturini, Guerrini, Cencini, Tientcheu, Mercanti. All. Fortuni.

SAN DONATO: Curti, G. Conti, Martinacci, G. Amorevoli (25’ st Savini), Agnelli (20’ st Vigni), M. Amorevoli, P. Conti (7’ st L. Negrini), Rigutini, Cardelli, A. Negrini, Rispoli. A disposizione: Mancini. All. Guidi.

ARBITRO: Borriello di Arezzo.

RETI: 15′ A. Negrini, 25’, 29’, 6’ st D’Addario.

Il San Donato scappa in avvio, ma poi viene superata 3 a 1 dal Fonte Belverde, trascinato da un super D’Addario.
I biancoverdi di Guidi approcciano meglio la gara e, dopo un quarto d’ora, riescono a portarsi in vantaggio con Andrea Negrini, abile a mettere alle spalle del portiere di casa Palmi.
Il team di Fortuni, però, riesce ad approfittare delle disattenzioni difensive degli ospiti per piazzare l’uno-due decisivo intorno alla metà del primo tempo: al 26’ D’Addario, lasciato troppo libero al tiro, insacca imparabilmente all’angolino dal limite dell’area e, tre minuti più tardi, lo stesso numero 9 sguscia via ai due centrali difensivi biancoverdi, raccoglie un lancio lungo dalla difesa e supera Curti in uscita con un pallonetto. La reazione a fine primo tempo del San Donato non porta a grandi occasioni.
Dopo l’intervallo, i padroni di casa allungano il divario: D’Addario cala il personale tris, incornando di testa da posizione centrale un cross dalla sinsitra. A questo punto mister Guidi pesca a piene mani dalla propria panchina, inserendo Luca Negrini, savini e Vigni; il San Donato cresce e si rende pericoloso, ma l’occasione più grande si spegne con un salvataggio sulla linea di un difensore senese. Termina quindi 3 a 1 l’incontro, un risultato che favorisce la terza squadra del triangolare, ovvero il Manciano.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW