Hockey, l’Edilfox Cp Grosseto non si ferma più. Battuto anche il Montecchio Precalcino 6 a 3

Edilfox Grosseto-Montecchio Precalcino 6-3
EDILFOX GROSSETO: Michael Saitta, Bruni; Alessandro Saitta, Gucci, Saavedra, Vecoli, Gemignani, Brunelli, Battaglia, Buralli. All. Massimo Mariotti.
MONTECCHIO PRECALCINO: Dalla Valle, Mandarini; Pozzo, Gallio, Dalle Carbonare, Andrea Zanini, Loguercio, Davide Zanini, Clodelli, Garzaro. All Roberto Zonta.
ARBITRO: Giovanni Andrisani
RETI: nel p.t. al 9’46 Gemignani, 11’40 Clodelli, 12’38 Gemignani, 15’32 Buralli; nel s.t. al 12’15 e al 12’34  Davide Zanini, 17’56 Battaglia, 20’35 Burali, 24’58’ Gucci.

L’Edilfox consolida il primato nella classifica di serie A2 superando per 6-3, sulla pista amica di via Mercurio, un Montecchio Precalcino che ha rispettato le previsioni della vigilia, dando del filo da torcere ai ragazzi di Mariotti, riuscendo addirittura due volte ad agganciarli, sull’1-1 e sul 3-3. Con un finale super, però, Gemignani e compagni sono tornati in vantaggio e hanno legittimato il successo con un’altra bella prestazione. Quando il quintetto grossetano ha aumentato il ritmo per i veneti non c’è stato nulla da fare. Un’altra prova di forza per un gruppo che diverte e appassiona i suoi tifosi.

Il Montecchio  si è presentato in Maremma senza timori reverenziali e ha rintuzzato nella prima parte di gara gli attacchi dei biancorossi grossetani con personalità e un’attenta difesa. Nelle fasi iniziali del match si è assistito ai tentativi di Buralli, Saavedrea e Brunelli murati dalla difesa o deviati dal guantone del portiere Dalla Valle. I veneti non sono stati però a guardare e hanno cercato di impensierire la retroguardia maremmana con Clodelli e Loguercio.

L’Edilfox è riuscita però a sbloccare il risultato al 10′ con un’azione personale di capitan Gemignani che infila la palla sotto la traversa. I biancorossi rimangono in vantaggio due minuti: su un rapido contropiede Clodelli tira; una deviazione involontaria di Brunelli spiazza Michael Saitta. Un minuto dopo, però, è ancora “Gassino” Gemignani a infiammare il pubblico di via Mercurio con una conclusione veloce. Il Grosseto cresce di rendimento con il passare dei minuti e trova il terzo centro con una bella deviazione al volo di Buralli, sul servizio di Gigi Brunelli. Il quarto gol sembra nell’aria ma  la pallina di Saavedra va a stamparsi sul palo. Il Circolo Pattinatori continua a spingere ma il primo tempo finisce sul 3-1. La prima emozione della difesa la regala Buralli con una gran traversa. Vicinissimo al gol anche Vecoli, che ruba palla ad un avversario e s’invola verso la porta, ma il portiere riesce a deviare in due tempi il tiro. Dalla Valle si oppone bene anche al tiro di Buralli. Una doppietta di Davide Zanini, nel giro di venti secondi, dopo due veloci ripartenze permette al Montecchio Precalcino di pareggiare i conti. In queste occasioni la difesa di casa si fa trovare scoperta. La risposta dell’Edilfox è immediata: Gemignani colpisce il palo, ma qualche istante dopo arriva la steccata vincente, con un alza e schiaccia di prima qualità di Matteo Battaglia che riporta avanti la “Big Red Machine”. Saavedra, al 19′,  fallisce una punizione di prima, che rimane in mezzo alle gambe di Dalla Valle. Non sbaglia invece Buralli che,  al 21′, firma una punizione di prima a mezza altezza, concessa per il fallo fischiato a Clodelli.

Il veloce contropiede di Gucci, a due secondi dalla fine, decreta la fine della partita che permette al Grosseto di continuare la sua strepitosa marcia in testa alla classifica

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

300X250 FIXED (VALIDO SOLO PER IL MOBILE - DA INSERIRE PRIMA DELLA CHIUSURA DEL TAG BODY)