Minguzzi a Gs: “Siamo a posto, ma c’è ancora il mercato degli svincolati”

Vincenzo Minguzzi (foto da www.seriebnews.com)

Abbiamo contattato telefonicamente il ds unionista, Vincenzo Minguzzi, per chiedergli ulteriori notizie sul mercato unionista.

Buongiorno, direttore. Un mercato finale senza sorprese, almeno a livello di grandi nomi. Non a caso, molti tifosi sono rimasti un po’ delusi.
<<Perché scusi?>>

Beh, perché si aspettavano e ci aspettavamo almeno un difensore centrale di grande esperienza, proprio come richiesto da Silva, invece, sono arrivati altri giovani di belle speranze.
<<Non è esatto, perché il centrale di esperienza l’abbiamo preso ed è Mariotti, che è un classe ’84>>.

Mariotti? Se non ricordiamo male, almeno ai tempi della Massese, era un buon laterale destro, giusto?
<<Tutto vero, ma adesso gioca quasi sempre da centrale>>.

In ogni caso, mancano ancora un paio di pedine, no? E al mercato degli svincolati guarderete o no per completare definitivamente la rosa?
<<Complessivamente direi che siamo a posto, in ogni caso, daremo un’occhiata anche al mercato degli svincolati. Lo fanno tutti>>.

12 Comments
  1. il tanche 5 anni ago
    Reply

    caro minguzzi essere apposto mi sembra esagerato e sbagliato direee monaco serie d e tutti giovani quindi esperienza altrimenti non contattavi freddi e altri poi tra dire e il faRE C’è IL MARE QUINDI, SE NON SIETE RIUSCITI OK MA AMMETTETELO NESSUNO VI FA UNA COLPA

  2. Alberto 5 anni ago
    Reply

    Tra gli ultimi acquisti ci sono alcuni di provata esperienza,che torneranno utili.Altri sono molto giovani,anche se di buona prospettiva.E’ importante che siano venuti con la voglia di far bene e di indossare con onore i colori biancorossi.Comunque sembra che ci sia un buon mix.I nomi altisonanti,spesso,arrivano con acciacchi fisici che ne condizionano il rendimento e spesso creano situazioni di difficile gestione nello spogliatoio.Credo che Silva abbia un team interessante e poi starà a lui ricavare il massimo da ognuno.Voto alla campagna acquisti 7.

  3. piede 5 anni ago
    Reply

    Gesù Cristo e’ morto dal sonno, noi abbiamo tutti i campanelli al naso, e te che sei andato a Milano per Pratali, Freddi,Bogliacino,Sforzini,Terlizzi, sei tornato a mani vuote! Contento te!

  4. Daniele 5 anni ago
    Reply

    Carissima redazione, considerando tutti i nuovi volti e nomi presenti nella nuova unione sportiva e considerato tutta la vicenda estiva, non sarebbe il caso di proporre alla dirigenza ( presidente Camilli ) di organizzare una presentazione ufficiale?? Magari può essere utile anche per riavvicinare qualche tifoso… cosa ne dite? Potreste proporre questa idea??

  5. Emiliano 5 anni ago
    Reply

    Non pensate che Foggia ci potrebbe essere utile? Io un tentativo per farlo venire da noi lo farei.

    • andrea 5 anni ago
      Reply

      Io non ricordo un grande Foggia lo scorso anno…inoltre credo in quel ruolo siamo abbastanza coperti con gambino torromino ed eventualmente Masia…a mio avviso manca un attaccante che sostituisse pich xke non credo possa fare tutte le partite, ed un centrocampista dai piedi buoni….

  6. tex 5 anni ago
    Reply

    hai me nel calcio comandano ds e amici procuratori dei ds…abbiamo
    preso molti giovani dei quali due si possono capire , ma gli altri sono acquisti di favore x procuratori amici e sono da valutare e far crescere , cosi x quelli di proprieta del grosseto sono tribune e valorizziamo gli altri che sono in prestito …basta vedere il milan con cristante un 95 interessantissimo ceduto in maniera definitiva x prendere un giovane in prestito dal chelsea …poi si parla di settori giovanili beeeeiiiiii

  7. ser 5 anni ago
    Reply

    Il problema dei giovani/meno giovani, nomi illustri/sconosciuti è secondo me, che me ne intendo poco, relativo. Quel che conta è la società, gli impulsi che sa dare, la serietà che dimostra, il saper creare uno spogliatoio unito; in questo modo anche il meno dotato darà il tutto per tutto che sarà sempre di più di quello che dà un giocatore bravo ma meno motivato. Come si può pretendere che 11 giocatori che si sono conosciuti il lunedì, la domenica entrino in campo e offrano una buona prestazione. Magari neppure si conoscono per nome figuriamoci come fanno a conoscere le caratteristiche del suo compagno di reparto. Ognuno di loro potrebbe aver avuto una preparazione fisica differente ed assere abituato ad altri moduli. Un gruppo ben funzionante non si inventa dall’oggi al domani!

  8. solo chiacchere 5 anni ago
    Reply

    Chi c’è di punte svincolate? Penso ci manchi in quel reparto

  9. Michele 69 5 anni ago
    Reply

    Ora basta critiche! Venite allo stadio a tifare il grifone! Se non era x Camilli tornavamo in eccellenza, questa è l’unica verità! Ci fossero squadre con quasi tutti giovani e italiani per di più! Io anche domenica ho visto 4/5 elementi che mi son piaciuti!

  10. argentario82 5 anni ago
    Reply

    comunque agli allenamenti è arrivato morero (ex chievo) – se firma, ottimo acquisto

  11. andrea 5 anni ago
    Reply

    Oggi agli allenamenti c’era in prova il difensore ex Chievo e Siena Santiago Morero…se tutto dovesse andar bene sarebbe un’altra pedina fondamentale e sarebbe un’altra casella vuota ricoperta con un giocatore discreto per la categoria!

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news