<

Grosseto-San Miniato 0 a 0, le pagelle. Biancorossi deludenti

Giocatori sotto la Nord

GROSSETO 4.5 Una delle più brutte prestazioni offerte dalla squadra in questo campionato. La speranza è che i biancorossi non abbiano giocato contro il nuovo allenatore, ma l’involuzione è stata palese.

Nunziatini s.v. Impegnato poco o niente dal San Miniato Basso.

Borselli 5.5 Solito stantuffo sulla fascia destra, ma oggi corre parecchio a vuoto.

Mesinovic 5 Torna titolare dopo diverso tempo e non convince. Mai sicuro.

Ciolli 5.5 Da capitano e uomo d’esperienza dovrebbe dare molto di più, anche se aiuta a contenere gli avanti giallorossi. Qualche sbavatura di troppo in difesa.

Zoppi 5.5 Un po’ come Borselli, corre tanto, ma sbaglia anche molti appoggi.

Degl’Innocenti 5.5 Non trova quasi mai soluzioni di gioco efficaci.

Raito 5 Non il solito mastino, anzi, sbaglia anche molti lanci, forse perché certe giocate dovrebbero tentarle altri compagni.

Berretti 5 Uno dei più deludenti tra i biancorossi. Mai una giocata difficile. Finisce ingabbiato nel centrocampo giallorosso.

Molinari 5.5 Messo in un ruolo non suo, si danna l’anima, ma senza mai riuscire ad entrare in partita. Esce al 56′ per Nigiotti.

Vegnaduzzo 6 L’unico a battersi come un leone su tutti i palloni, anche se trova un centrale come Papaissa che lo contiene. Nonostante ciò, sfiora il gol in almeno due circostanze, una delle quali col salvataggio miracoloso di Battini sulla linea di porta.

Boccardi 5.5 Parte bene e sembra avere gamba, poi, però, si spegne col passare dei minuti. Esce al 46′ sostituito da Invernizzi.

Invernizzi 5.5 Entra al 46′ al posto di Boccardi. Porta maggiore concretezza offensiva e in una circostanza sfiora il gol, ma è troppo poco per uno come lui.

Nigiotti 5 Entra al 56′ al posto di Molinari, ma fa peggio del compagno. Il suo apporto si rivela pressoché nullo.

 

Allenatore
Danesi 5 Alla prima sulla panchina biancorossa non riesce a dare la scossa dovuta alla squadra, che a tratti appare perfino involuta.

Arbitro
Vizzini 6.5 Dirige senza troppe difficoltà un incontro a tratti duro, ma che non gli sfugge mai di mano.

 

Redazione

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.