Settore Giovanile Grosseto

Giovanissimi “B”: sconfitta con onore per l’Us Grosseto

Nella foto i giovanissimi B dell'Us Grosseto

FIORENTINA – GROSSETO 2-1
(Parziali dei 3 tempi 0-1; 2-0; 4-0
Marcatori: 1° Tempo – Pecchia (G) rig.
2° Tempo – Masi (F), Cirillo (F) rig.
3° Tempo – Milito (F), Rexhpay (2) (F), Moscardi (F)
FORMAZIONI:
A.C.F. FIORENTINA: Cannas, Bianchi, Ussia, Poggesi, Bartolini, Masi, Milito, Neri, Riccioni, Lakti. A disp.: Gatti, Barsotti, dalle Mura, Rexhpay, Sacchini, Cirillo, Campagna. All.: Baggio Eddy
U.S. GROSSETO: Coppola, Mancianti, Salusti, Marraccini, Catalano, Sacchini, Martinelli, Pecchia, Meacci, Sabatini, Martini. A disp.: Catocci, Molia, Gafà, Chelini, Castellazzi, Fregoli, Podestà. All.: Castriconi Fortunato
CALENZANO (FI): Dopo solo tre giorni trascorsi dal prezioso pareggio ottenuto nel recupero di giovedì pomeriggio in quel di Livorno, i Giovanissimi B di mister Castriconi questa mattina si sono recati a Calenzano per una “misssione impossibile” contro la fortissima Fiorentina. I Torellini biancorossi quest’oggi con una inedita maglia bianca con maniche nere, non si è fatta per nulla intimorire dai quotati avversari. Come da previsione i giovani Viola iniziavano a spron battuto con veloci incursioni dei loro forti attaccanti, ma i torellini difendevano con attenzione e con il passare dei minuti acquisivano sempre più personalità pressando a tutto campo, fino ad arrivare anche ad effettuare conclusioni verso la porta avversaria. Dopo quattro minuti in un azione di attacco del Grosseto il pallone giungeva all’attaccante Martini che pronto a tirare verso la porta veniva agganciato e messo a terra da un difensore viola. Rigore sacrosanto che la mezzala Pecchia realizzava con estrema freddezza alla sinistra dell’aitante portiere locale Cannas. Da quel momento iniziava un forcing della Fiorentina per raggiungere il pari ma i Torellini dimostravano grande carattere e ottimo atteggiamento tattico, resistendo fino al 20 minuto e portando a casa il primo importante punto. Nel secondo tempo non cambiava il copione della partita, con i Viola che spingevano ed il Grosseto che rispondeva con altrettante buone giocate. Dopo 4 minuti di gioco gli equilibri si rompevano quando il giocatore Fiorentino Masi in una mischia a centro area superava il portiere Catocci con un violento fendente di destro. Il Grosseto dal canto suo non mollava e tentava di creare per quanto possibile delle azioni di attacco, ma dopo alcuni minuti il direttore di gara assegnava un nuovo calcio di rigore, questa volta a favore dei viola, per una uscita del portiere Catocci che andava a scontrarsi con il proprio compagno Mancianti ed un attaccante della Fiorentina. Sul dischetto andava il numero 16 Sacchini che però falliva il gol mandando alto sulla traversa. Il risultato rimaneva così in bilico fino al minuto 19 quando giungeva il secondo rigore a favore dei giovani fiorentini. Questa volta si incaricava di batterlo il numero 17 Cirillo che insaccava e chiudeva un ottimo e combattuto secondo tempo sul punteggio di 2-0 per la Fiorentina. A questo punto le due compagini si giocavano tutto nel terzo tempo; Mister Castriconi cominciava con un modulo 4-3-3 con la linea di attacco formata da Meacci, Martini e Martinelli, effettuando via via tutte le sostituzioni a disposizione per continuare ad effettuare un pressing continuo sui portatori di palla avversari, dopo due esaltanti ma altrettanto stancanti primi tempi. Tutto ciò non è bastato a fermare una scatenata Fiorentina ben messa in campo dal proprio mister Eddy Baggio. Infatti tra il quarto ed il settimo i Viola trafiggevano per tre volte il portiere biancorosso e all’undicesimo minuto mettevano praticamente al sicuro il risultato con un gran tiro del numero 11 Moscardi. Il Grosseto, pur soffrendo non è stato certo a guardare lottando fino all’ultimo secondo di gioco e creando tra l’altro alcune occasioni da gol, tra le quali la più ghiotta capitata sui piedi di Martini che da pochi passi dalla porta avversaria mandava alto un preciso cross dal fondo del guizzante laterale destro Martinelli. La partita terminava così con la meritata vittoria dei giovanissimi Fiorentini per 2-1, ma va fatto un grosso plauso ad un volonteroso e mai domo Grosseto, che con un esaltante e vittorioso primo tempo ha fatto anche sognare per qualche minuto i propri sostenitori al seguito e sperare in un risultato alla vigilia impensabile. – See more at: http://usgrosseto1912.it/web/content/campionato-giovanissimi-b-professionisti-regionale-2002fiorentina-grosseto-2-1#sthash.JdIgSnI7.dpuf

Redazione

1 Comment

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Premesso che non sono in alcun modo coinvolto ,ma ci sono passato 16 anni fa, vedo con dolore che il settore giovanile dell’u.s. grosseto segue sempre la stessa linea,avanti i raccomandati e quelli che hanno i parenti con i cordoni della borsa allentati,questo, senza nulla togliere ai ragazzi che danno sempre il massimo
























Il CalcioMercato di Gs










 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: