Gavorrano Calcio Primo piano

Gavorrano-Viterbese: le due squadre si giocano tanto e non solo loro…

Una fase di Gavorrano - Robur Siena

GROSSETO. Sarà una sfida importante quella che si giocherà domenica al “Carlo Zecchini” tra il Gavorrano di Bonuccelli e la Viterbese di Valerio Bertotto.

Due tecnici che devono fare in tutti i modi risultato. Da una parte i minerari, che dovranno fare a meno dello squalificato Tissone, e che vogliono conquistare i primi punti in campionato, dall’altra i gialloblù che dopo la sconfitta interna per 3 a 2 contro il Giana Erminio hanno la pressione di tifosi, ma soprattutto della società.
In settimana patron Camilli ha ribadito che non ha gradito il modo e l’atteggiamento dei propri giocatori.

“Non è detto che dobbiamo giocare per forza di fioretto, senza la giusta cattiveria e con i centrocampisti che si inseriscono per cercare il gol spesso siamo colpiti in contropiede” ha ribadito ai microfoni di Sport Viterbo.

In casa Gavorrano non si fa certo un dramma dell’ultima posizione in graduatoria, anche perché la prestazione sotto il livello del gioco contro il Pontedera non è stata certamente da buttare.
Lombardi e compagni fanno fatica a trovare la via della rete e questo è costato caro sia contro il Siena che nell’ultima sfida di campionato.

mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *