Calcio a 5

C5 Atlante, durissima trasferta in Sardegna

il brasiliano Rodolfo Barbosa

La Cooperativa Atlante, dopo la sconfitta patita sabato scorso al Palagolfo di Follonica contro il Futsal Pistoia, non tanto nel risultato, quanto nel gioco non espresso dai ragazzi del presidente Iacopo Tonelli, cercano sabato prossimo in Sardegna contro l’Elmas di riabilitarsi e ottenere un risultato positivo, contro una formazione che, prima dell’inizio della stagione, veniva data da tutti gli addetti ai lavori la favorita alla vittoria finale.

La partita, che inizierà alle 15 e sarà valida per la quarta giornata del campionato nazionale di serie “B”, girone “B” , dovrà essere non uno sparti acqua del campionato dato che siamo appena all’inizio, ma i grossetani dovranno affrontarla con il piglio della squadra che sa quello che vuole e che i dirigenti si aspettano, dato che l’ultima prestazione deludente di sabato scorso ha lasciato qualche polemica nella dirigenza tutta e in questa settimana il presidente Tonelli ha tenuto vari colloqui con i tecnici Battisti e Barelli e tutti i giocatori per venire a capo di una situazione non troppo gradita.

La squadra, conscia di ciò si è allenata come sempre del resto nel migliore dei modi dove tutto è andato nel verso giusto e sembra possa essere della partita anche Gianneschi che nell’ultima partita aveva subito un infortunio che sembrava molto grave.

Gli allenatori Barelli e Battisti per questa prima trasferta in Sardegna hanno convocato i seguenti giocatori che dovranno fare una levataccia dato che si dovranno trovare alle 3 e 30 del mattino di sabato presso l’impianto polivalente di via Austria per recarsi all’aereoporto di Pisa dove prenderanno il volo alle 6,40 per Cagliari per affrontare l’Elmas: Borriello, Ducci, Baluardi, Barelli, De Oliveira, Andre, Barbosa, Gianneschi, Berti e Ceccarelli.

Seguiranno la squadra in Sardegna, oltre ai tecnici Barelli e Battisti, il direttore sportivo Luciano Bacci e il team manager Alessandro Casalini.