Calcio Promozione

Promozione: Roselle da urlo, bene anche il Manciano. Stecca ancora San Donato.

Nel quinto turno di campionato vincono Roselle e Manciano, che si affronteranno domenica in un atteso derby, mentre non si mettono bene le cose per il San Donato che rimedia l’ennesima sconfitta stagionale e resta ancora a quota zero in classifica.

Continua la marcia trionfale del Roselle che schianta la Geotermica con un 5-0 che lascia poco spazio ad interpretazioni. La squadra di De Masi è più forte della sfortuna e, nonostante le assenze di peso, riesce a confermarsi al vertice del campionato di Promozione sfruttando anche quello che si rivelerà un errore tattico per la Geotermica che si scioglie come neve al sole dopo il cambio di Leoni con Bozzi in apertura di ripresa.
L’allenatore termale schiera Serdino titolare al posto dell’influenzato Boni, che va in panca ed entra nella ripresa al posto di Consonni, ed al 35° del primo tempo il risultato si sblocca grazie a Vento che porta in vantaggio il Roselle.
Quattro minuti più tardi è ancora l’attaccante a trovare il raddoppio e per la Geotermica il passivo inizia a farsi piuttosto pesante, ma renderlo ancor più pingue è Angelini che al 65° ed all’86° costringe il portiere Mazziotta a chinarsi per raccogliere la sfera in fondo al sacco. Il colpo di grazia è opera di Cosimi che un minuto più tardi fissa il risultato sul punteggio finale di 5-0.

Vince senza particolari problemi anche il Manciano a Gracciano per 2-1. Il team di Renaioli disputa una partita gagliarda e sorprende i padroni di casa che, forse, non si aspettavano di trovarsi davanti un avversario così tonico e vivace.
A sbloccare il risultato ci pensa Autodorei dopo 18 minuti nel secondo tempo e si tratta di un vantaggio meritato che viene ribadito poco più tardi dal 2-0 messo a segno da Schiano. Nel finale, su calcio di punizione, Bellandi accorcia ma per il Gracciano è troppo tardi per recuperare lo svantaggio ed il match si conclude con i mancianesi che tornano a casa con il bottino pieno.

Al San Donato, invece, quest’anno non ne va bene una. La squadra di Cinelli scende in campo al Burioni pesantemente rimaneggiata a causa di squalifiche ed infortuni vari, ma per almeno un’ora non sfigura contro il Certaldo.
I guai per i maremmani cominciano ad arrivare nella ripresa quando la stanchezza fa emergere la differenza di valori in campo e la grinta non basta più al San Donato per conservare lo 0-0. I viola di mister Deri cambiano passo e nel finale trovano il gol-vittoria con Mori e condannano i padroni di casa all’ennesimo ko stagionale.
Nonostante questa nuova domenica non positiva, però, al momento la posizione di Cinelli sembra solida. La società continua a credere nel tecnico e c’è fiducia sul fatto che il momento difficile possa essere superato al più presto, magari già a partire dalla prossima partita in programma a Donoratico quando mancherà Pira oggi espulso.

Acli San Donato-Certaldo 0-1

Acli San Donato: Storai, Breggia, Canuzzi, Amorevoli, Vigni, Savini, Tonini (72° Belhijou), Ciavattini (66° Posa), Rigutini, Pira, Cardelli. A disp. Ritondale, Belhijou, Posa, Rispoli, Neri. All. Cinelli

Certaldo: Nigi, Tortelli, Bartali, Giani, Malquori, Della Giovampaola, Palmiero, Gentili (65° Ciappi), Latini, Mori, Panerai (67° Bartalini). A disp. Balici, Barderi, Ulivi, Profita, Betti, Bartalini, Ciappi. All. Deri

Arbitro: Basili di Siena
Assistenti: Mutu di Grosseto, Corsini di Livorno

Marcatori: 80° Mori
Espulsi: 86° Pira
Ammoniti: 34° Della Giovampaola, 50° Rigutini.

Roselle-Geotermica 5-0

Roselle: Cipolloni, Cedroni, Guazzini, Kacka, Lupi, Romani (60° Cagneschi), Cosimi, Serdino, Vento, Consonni (67° Boni), Angelini (88° Minucci). A disp. Di Roberto, Albertini, Gabotti, Baldin. All. De Masi

Geotermica: Mazziotta, Leoni (52° Bozzi), Del Punta, Barbafiera, Camici, Frediani, Nuzzi, Costagli, Pellegrini, Saccardi (70° Toti), Lonzi. A disp. Granchi, Sandrucci, Gherardi, Di Paolantonio, Natali. All. Guarguaglini.

Arbitro: Tonin di Piombino
Assistenti: Pulcinelli di Siena e Cernenkova di Piombino

Marcatori: 35° Vento, 39° Vento, 65° Angelini, 86° Angelini, 87° Cosimi
Espulsi:
Ammoniti: Consonni

Gracciano-Manciano 1-2

Gracciano: Severini, Panerai, Marinelli, Bartoli, Anichini, Marcocci (82° Pedani), Bruno, Bartali (70° Torsellini), Bellandi, Taglialatela, Tramonte. A disp. Siracusa, Paoletti, Moreno, Pezone, Gironi. All. Bartoli.

Manciano: Vittori, Autodorei, Brizi, Salvini (84° Barzellotti), De Nardin, Cherubini, Paolini, Berna (82° Chiaranda), Schiano (89° Abelli), Spirito, Ricci. A disp. Del Duchetto, Abelli, Ramoni, Boggi, Chiaranda, Barzellotti. All. Renaioli.

Arbitro: Prela di Pistoia
Assistenti: Napolano e Pugliesi

Marcatori: 63° Autodorei, 70° Schiano, 93° Bellandi
Espulsi:
Ammoniti: Severini, Marcocci, Paolini