Grosseto Calcio Notizie Grosseto Calcio Primo piano

Su Riviera24sport.it accuse di vandalismo per i giocatori dell’Fc Grosseto

Il lettino rotto

Arma di Taggia (Im) Riportiamo integralmente quanto scritto dai colleghi ed amici di Riviera24sport.it, che hanno pubblicato, con tanto di foto, un articolo riguardante i danni al lettino per i massaggi prestato dall’Argentina all’Fc Grosseto insieme ad altro materiale (palloni, fascia da capitano, borracce e materiale e le distinte). I biancorossi sono accusati apertamente di aver danneggiato il lettino e di aver gettato i pezzi nel cestino. Ecco il contenuto integrale dell’articolo di Rivierasport.it.

<<Ecco cosa è rimasto del  lettino per i massaggi prestato dall’Argentina agli avversari del Grosseto.
Il ringraziamento degli ospiti, dopo aver ricevuto in prestito dai rossoneri palloni, fascia da capitano, borracce e materiale per le distinte e lettino, è stato questo: il lettino distrutto con i pezzi gettati nel cestino.

La pesante sconfitta per 6-0 non è andata già ai toscani, che hanno reagito da vandali andando contro ogni regola di civiltà e sportività>>.

Per quello che ci riguarda, restiamo a disposizione dell’Fc Grosseto per eventuali chiarimenti o rettifiche della presente notizia.

Yuri Galgani

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. Si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro e dalla passata stagione segue la Serie D. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Non ci sono parole e non varrebbe neanche la pena di spenderne, se non fosse che anche questo episodio inqualificabile contribuisce alla denigrazione dell’immagine della nostra città, perché, anche se noi sappiamo di non entrarci niente con questa squadra e questa società, all’esterno si parla di “Grosseto” tout court. Come se non bastassero poi le colossali figure di m….sul piano puramente sportivo.

  • Onestamente pensavo di aver già da un pezzo toccato il fondo, ma se le cose stanno come dicono ad Arma di Taggia, evidentemente mi sbagliavo.

  • Vergogna, oltre ad essere infangato il nome di Grosseto questi brocchi non vedono di meglio che lasciarsi andare ad atti di vandalismo, come grossetano mi sento di dissociarmi da tali atteggiamenti. Adesso sono curioso di sentire la replica dell’ abruzzese.

  • Se fosse vero ( il lettino non si presta perchè non si porta da casa ) spero che a tutti i presenti in quello spogliatoio venga inflitta una pesante squalifica ( per i tifosi c’è la DASPO ). Non si gioca perchè hanno paura di atti di violenza? Ma se i primi ad essere violenti sono loro che dopo sei pappine dovrebbero solo uscire a testa bassa e andare a nascondersi

    • La situazione si risolverebbe facilmente: basta che per le prossime due partite in trasferta le società ospitanti non gli forniscono il materiale come hanno fatto ad Arma di Taggia e soprattutto la cosa che serve più di tutto per giocare: le copie per fare la distinta!!!!! e senza lista non si gioca. Poi mi domando il motivo per il quale i genitori, specialmente quelli del 2000, li mandano ancora a fare queste figurette.








Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.