Calciomercato, l’Albinia pronta ad ufficializzare almeno 8 grandi colpi ed il Sant’Andrea adesso deve correre

Albinia. Sono pronti in tanti a vestire la casacca rossoblù dell’Albinia. Già nel fine settimane potrebbero arrivare numerose ufficializzazioni.
Praticamente fatta per Matteo Pira e per lui si tratta di un vero e proprio ritorno a casa. A lui si aggiunge Masini, Sgherri, il portiere Bigoni, Mbaye, Amorfini, Bartalucci e Anichini.
Questi elementi naturalmente si vanno a sommare agli arrivi di Federico Angelini e Agnelli.

Situazione quindi di grande difficoltà per il Sant’Andrea con il ds, Emiliano Zauli, dovrà trovare quanto prima i giusti rinforzi per dare una rosa competitivo ad un preoccupato, secondo rumors, Alessandro Renaioli.

L’addio a Luca Vaselli ha portato ad una situazione non facile con una rosa che è stata smembrata e che ha seguito nella sua quasi totalità il direttore sportivo rossoblù.

10 Comments
  1. Sportivo 4 mesi ago
    Reply

    Tutto normale! Le pecore seguono il pastore buongiorno giù

    • Sportivo 4 mesi ago
      Reply

      È trent’anni che segue il calcio dilettantistico! E posso dire sicuramente che questa la vicenda è brutta a cui ho assistito! Questo vuol dire mettere in ginocchio una società che credo ha dato tanto a questi ragazzi! Mi auguro sinceramente che proviate un minimo di vergogna! Forza Santandrea

      • sortivo 2 4 mesi ago
        Reply

        la vergogna,figurati sono gente senza scrupoli sempre con il biglietto di andata e ritorno in mano

  2. sportivo 4 mesi ago
    Reply

    Questo è successo per la boriosità del presidente almeno ora avesse l’ attributi di iscriversi alla cat. inferiore

  3. fuori categoria 4 mesi ago
    Reply

    Domanda? Perché vaselli ha fatto così? Ci saranno delle responsabilità in società? Se nn fate un mea culpa nn crescerete mai. Vaselli nn è ne sciocco ne approfittatori, fa gli interessi della società in cui lavora. E cmq è evidente come i ragazzi purtroppo si fidassero più di lui che della società

  4. Fuori categoria bis 4 mesi ago
    Reply

    Che vaselli sia un grande ds è noto a tutti non dimentichiamo che all albinia era lui la società a s Andrea all inizio gli hanno dato carta bianca piena di dollari poi si sono accorti che tutti riconoscevano lui come s. Andrea e allora il presidente cosi ha rotto l accordo

  5. auuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu 4 mesi ago
    Reply

    Io spero che almeno uno di tutti voi, sia al corrente della storia e non state scrivendo su ipotesi o per sentito dire… e poi Spero un’altra cosa che il Sant’andrea per fortuna o per bravura si salvi e zittisca tutti quelli che ad ora stanno dicendo che senza Vaselli non ce la possono fare. ( manco fosse Dio sceso in Terra, con tutto il rispetto eh ). Faccio un in bocca al lupo al S.Andrea e gli auguri il meglio.

  6. auuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu 4 mesi ago
    Reply

    e comunque peggio i giocatori che sono andati via che vaselli che li ha contattati.

  7. fuori categoria 4 mesi ago
    Reply

    Caro auuuuuuuuu ma le società quando nn si fidano piu’ di un giocatore cosa fanno? Di solito si liberano del giocatore, e allora perché i giocatori nn dovrebbero fare la stessa cosa. Vaselli nn sarà Dio in terra ma senza di lui eravate in 2° da 10 anni nonostante i badget a disposizione fossero da categorie superiori, speriamo tutti per il movimento provinciale che il s.andrea si salvi, ma la mossa fatta con Vaselli è una topica colossale. Nel calcio nn esiste la riconosenza e questo è vero ma bisogna conoscere i propri limiti e forse qualcuno in società nn sa riconoscerli.

  8. auuuuuuuuuuuu 4 mesi ago
    Reply

    FUORI CATEGORIA, qui si tratta di una società che sicuramente ha dato fiducia, anche troppa a giocatori che nel momento nel “bisogno” o comunque in un momento delicato gliel’hanno tirato nel………… quindi non sto parlando di soldi, categorie o quant’altro…ma di riconoscenza in PERSONE ripeto in PERSONE che a gente che l’avevano data per “FINITA”, l’hanno fatta rinascere per come sono stati tratti. . . che poi nel calcio non ci sia riconoscenza purtroppo devo darti ragione, ma quando in una SOCIETà ti trovi bene, vieni riconfermato e farebbero di tutto per tenerti…. NON TE NE VAI soprattutto se devi tornare da società che ti hanno tratto a pesci in faccia.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news