Fonteblanda-San Vincenzo: le pagelle

azione di gioco

Fonteblanda:
Amerighi, 5,5: rischia tantissimo su quel pallone perso in uscita dimostrando di non essere molto sicuro nelle uscite. Si rifà in parte mantenendo la porta inviolata fino all’ultimo.
Manzi, 6: Buona spinta sulla corsia destra. In difesa non subisce molto gli attacchi amaranto.
Gallo, 6,5: Buona prova del capitano biancoverde; si propone spesso e volentieri in avanti sfornando anche qualche buon cross. In difesa non fa una piega.
Giomarelli, 5,5: Unico in continua difficoltà nella linea difensiva. Sbaglia troppi palloni in fase di rimessa e quando viene puntato da Venucci viene saltato.
D’Orso 6,5: Match winner. Suo il calcio di punizione che inganna il portiere avversario regalando ai suoi i 3 punti. Dopo il gol una buona prestazione di corsa e sacrificio fornendo anche qualche buon suggerimento per i compagni.
Toninelli 6: Rischia veramente poco in difesa. Annulla Elezi cercando di colmare i vuoti del compagno di reparto Giomarelli.
Avanzati 5,5: Non crea mai niente di concreto. Punta raramente il diretto avversario creando quasi mai la superiorità. Molto meglio in fase di copertina aiutando Manzi.
Ricci, 6: Voto di fiducia. Meriterebbe un 6,5/7 per la partita che ha disputato in quanto tutte le manovre della sua squadra passano dai suoi piedi. Utilissimo anche in fase di recupero palloni non togliendo mai la gamba dai contrasti. Ma la domanda è: perché rimediare un’espulsione gratuita in quel modo lasciando in 10 i compagni costringendolo anche a saltare la prossima gara contro il Gavorrano?
Ciarpi, 5,5: Tanto impegno e tanta corsa per il numero 9, ma l’apporto offensivo è minimo e non si rende mai pericoloso. Santini: Sv.
Biagiotti, 6: Prestazione tignosa in mezzo al campo del numero 10. Sempre presente nei contrasti e sempre pronto a far ripartire l’azione. Esce stremato per crampi. Lupetti: Sv.
Cervetti, 6: Si danna meno l’anima in fase di ripiegamento; è il punto di riferimento della squadra e fa a sportellate con gli avversari. Da rivedere qualche atteggiamento troppo superficiale.

San Vincenzo:
Pantani, 5: Pesa e anche parecchio l’errore di valutazione sul gol. Non ha modo di riscattarsi e quella macchia si rivela fatale per lui e i suoi compagni.
Burgalassi, 5,5: Spinge pochissimo soffrendo molto le giocate di D’Orso. Quando ha la palla è a volte troppo macchinoso. Gentili: Sv.
Coscia, 6: Argina bene Avanzati proponendosi anche in zona offensiva appoggiando bene le azioni.
Lazzerini, 5,5: Soffre un po’ il gioco biancoverde dando poco supporto alla manovra.
Carpita, 6: Riesce a contrastare le manovre avversarie dimostrando anche di possedere un buon piede in fase di impostazione.
Ristori, 5,5: Cervetti è un cliente scomodo e la vita stasera non è facile. Si arrangia come può.
Gualersi, 5,5: Ha sul piede la palla dell’1-1 ma, a porta quasi sguarnita, calcia sul portiere avversario rientrante tra i pali.
Perillo: Sv.
Sorresina, 5,5: sfortunato nella conclusione che si stampa sul palo. Per il resto in continua difficoltà contro i centrocampisti avversari.
Bussotti 6,5: schierato largo a sinistra è una spina nel fianco della difesa avversaria. Centra una clamorosa traversa direttamente da calcio di punizione.
Elezi, 5,5: Tanto lavoro sporco e tanto sacrificio. Ma questo non basta ad un attaccante che non va mai minimamente vicino al gol.
Fedeli, 5,5: Stesso discorso del giocatore a cui è subentrato.
Venucci, 6,5: Gran bel giocatore, ha qualità tecniche e forza fisica. Va vicino al gol nel primo tempo calciando però addosso al portiere Amerighi; nella seconda frazione cerca di mandare in porta i compagni senza mai successo. Gli manca solo il gol per ottenere un 7 pieno. Predicatore nel deserto.
Ladis, 5: Evanescente per tutti i 71 minuti in cui è in campo. Danti: Sv.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news