Camilli: “A gennaio rinforzi per centrare i play-off”

Il patron unionista è stato appena intervistato dagli amici di Tutto Lega Pro, ai quali ha dichiarato di sentirsi soddisfatto per i primi effetti della “cura Padalino”, visto che <<Sono arrivati punti importanti>>. Tuttavia, come spiegato dallo stesso Camilli, per il Grifone <<Non è un momento semplice>>, perché ci sono davvero <<Tanti infortuni e purtroppo tutti di natura traumatica>>. Effettivamente, i biancorossi stanno giocando senza sei o sette elementi e l’ex-presidente unionista ha già le idee chiare in vista del mercato invernale.  Infatti, sa bene che per <<Reggere in alto sino alla fine serviranno rinforzi, anche perchè adesso come adesso siamo siamo contati numericamente… Faremo sicuramente qualcosa a centrocampo e dietro per completare la retroguardia>>. Noi di Gs, però, pensiamo che magari ci sarà un ritocchino anche in attacco. Il discorso, poi, è scivolato sull’andamento del campionato e il giudizio dato dal patron biancorosso sul girone B di Lega Pro non può che essere condiviso: <<Il torneo è combattuto ed incerto. Solo l’Ascoli sta andando forte, ma non c’è nessuna squadra imbattibile. Basti pensare al Pisa che doveva ammazzare il campionato e invece non sta ammazzando un bel niente>>. Ad ogni modo, l’obiettivo societario resta quello dei play-off, come ammesso proprio da Camilli: <<Il treno playoff è alla nostra portata e credo che questa squadra possa giocarsela senz’altro sino all’ultima giornata. Poi tutto è possibile>>.

 

 

13 Comments
  1. camilliano 5 anni ago
    Reply

    Finche’ c’e’ Camilli tutto e’ possibile. Commette, purtroppo, qualche errore soprattutto per il suo carattere impulsivo che non concede programmi mirati, ma bisogna riconoscere che crede sempre nelle squadre che allestisce e non bada a spese. Compra sempre e se vede che sbaglia vende e ricompra e questo amici miei e’ un qualcosa di raro nel calcio e che noi a Grosseto dovremmo godercelo. Io penso che quest’anno qualcosa di buono arriverà’.

  2. misterigno 5 anni ago
    Reply

    vai presidente riportaci in bbbbbbbb

  3. Alberto 5 anni ago
    Reply

    Non finiremo mai di ringraziarlo per quello che ha fatto e che speriamo continui in futuro.Solo con lui il Grifone ha avuto l’occasione di presentarsi,con merito,nella serie cadetta.Poco e’ mancato che non finissimo in serie A e solo qualche forza oscura lo ha impedito,Livorno docet!
    Sono convito che il Suo attaccamento,anche quest’anno ci darà le soddisfazioni cui aneliamo.Dio lo conservi!!!

  4. buttero 70 5 anni ago
    Reply

    Se poi una volta tanto i rinforzi si prendessero a luglio invece che a gennaio…..così, per provare…..magari conviene……

  5. Giorgio Mangiapane 5 anni ago
    Reply

    Buttero 70 mi hai preceduto quindi condivido alla grande!!!

    • Sandro 5 anni ago
      Reply

      a gennaio per modo di dire, perchè se li piglia, li piglia a fine gennaio, quando sarà almeno a 10 punti dalla zona play-offs, perciò l’è dura

      • Grifo65 5 anni ago
        Reply

        Il rammarico è proprio questo. Vedere che Camilli ha grandi possibilità economiche e partire sempre penalizzati per non avere le squadre complete e che non fanno il ritiro estivo come tutte le altre squadre.
        Facciamo sempre delle scommesse e spesso le scommesse non si vincono.
        Secondo voi se avessimo fatto la preparazione estiva avremo tutti questi infortunii?
        Comunque preferisco un Camilli che sbaglia ed è combattivo ed investe che il Camilli di pochi mesi fa che non esisteva più!!!!

  6. Marcovaldo 5 anni ago
    Reply

    Tornano Brugman, Mandorlini e Gimmi il fenomeno?

    • Yuri Galgani 5 anni ago
      Reply

      🙂 🙂 🙂

    • sologrosseto 5 anni ago
      Reply

      Magari tornasse Brugman!!!

  7. Corrado 5 anni ago
    Reply

    Sono sicuro che il Comandante manterrà quanto ha dichiarato ai microfoni di Tutto Lega Pro. Teniamocelo stretto il grande Camilli, perché, senza lui, e i fatti lo hanno dimostrato, non c’è NESSUNO in grado di prendersi cura SERIAMENTE del nostro amato Grifone.

  8. Doc55 5 anni ago
    Reply

    É sempre un grande Presidente, é ‘grossetano’ come pochi, innamorato di questa terra unica, e se dice, fará sicuramente!

    • sologrosseto 5 anni ago
      Reply

      Ovvia,lo vedremo,quando sarà il momento quanto è innamorato.Poi come dite il “nulla”!

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news