Silva: “Rispetto per il Forlì, ma dobbiamo vincere. Penso a un cambio di modulo”

Conferenza stampa pomeridiana tenuta da mister Silva in vista della partita di domani allo Zecchini contro il Forlì. Ecco quanto dichiarato dall’allenatore grossetano

<<Giovio e Albertini, che ha una distorsione alla caviglia, sono indisponibili. Pichlmann, invece, è da valutare, ma sta meglio e lo convocherò. Domani proveremo a giocare un po’ più alti. Il secondo tempo contro la Pistoiese, in questo senso, chi è stato utile, perché ha dimostrato che fisicamente ci avviciniamo al top. Ora, però, speriamo di vincere finalmente in casa. Proveremo a stare col baricentro più alto, con più consapevolezza anche nella fase difensiva di dover stare più alti. Comunque, dipende anche dai singoli trovare spunti per gonfiare la rete. In caso di indisponibilità di Pichlmann, però, metterò dentro con convinzione uno tra Masia e Boccardi, che si stanno allenando benissimo. Eventualmente, Gambino trequartista in ottica cambio modulo. La vittoria di Teramo ci ha un po’ illuso sulle nostre condizioni fisiche, poi la partita con la Reggiana ci ha fatto capire che non eravamo ancora a posto. In ogni caso, abbiamo sempre dimostrato di essere un gruppo importante e tosto. Quella di domani è una partita difficoltosa. A livello di valori generali in campionato, forse è solo il Pisa che sta rispondendo alle attese. Altre, tipo Spal, sono da valutare. Abbiamo rispetto assoluto del Forlì. Jidayi e Capellini non ci saranno? Beh, ma i romagnoli hanno diversi giocatori buoni: Djuric, Cejas, Docente e altri ancora. Tuttavia, dobbiamo cominciare a vincere. Servono tre punti per dare una spinta emotiva importante alla squadra. Domani forse toccherà a Mariotti in difesa. Guardo anche l’impegno settimanale per rispetto al gruppo. Cambiando modulo, però, uno tra Finazzi e Onescu rimarrà fuori. L’arrivo di Correa? Beh, se arrivasse lui o uno con le sue caratteristiche ne gioverebbe la squadra e completerebbe un organico già discreto>>.

7 Comments
  1. Paolo 5 anni ago
    Reply

    Ci mancano gli 80 euro per il resto e’ un dichiarazione alla renzi

  2. buttero 70 5 anni ago
    Reply

    Non lo so’…..parla come un buon padre di famiglia….io preferirei uno più incazzoso, stile Braglia o Bi soli per capissi…ma magari mi sbaglio….

    • andrea 5 anni ago
      Reply

      Buttero ci s’ha già Camilli di incazzoso, non so anche con un allenatore dalla forte personalità come andrebbe a finire! 😀

      • Camilli e’ già’ incazzoso di suo e’ vero, lo diventa di più’ quando vede che l’allenatore non lo è’, e questo atteggiamento ” pacato” viene trasmesso alla squadra. Comunque da quanto visto in settimana oggi dovrebbe esserci un leggero miglioramento nella disposizione tattica, un difensore in meno ed a scalare un centrocampista in più’ ed un uomo più’ ad attaccare. Anticipo qualche buontempone, non giochiamo in 12 .

  3. Corrado 5 anni ago
    Reply

    Non capisco come mai uno come Gambino non giochi ancora titolare; a giudicare dai vari filmati che ho visionato su internet è uno davvero tosto. Oggi pomeriggio, comunque, dobbiamo assolutamente vincere. Costi quel che costi. FORZA GRIFONE!!!

  4. Stefanos 5 anni ago
    Reply

    Oh Silva e metti sto gambino! Nell’unica partita che ha giocato è stato il migliore. Che hai paura che poi si vince?

  5. Paolo 5 anni ago
    Reply

    Oh silva visto che ti chiami come il mago falla una magia . . . Sparisci

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news