Grifone, il ricorso del Seregno per sperare nella Lega Pro

Logo Fc Grosseto 1912 - foto Yuri Galgani - www.grossetospot.com

Grosseto. Ieri il Seregno ha presentato formalmente domanda di ammissione in Lega Pro al posto del rinunciatario Castiglione e, nello stesso tempo, sempre in forma ufficiale, ha chiesto al Coni di portare il numero delle squadre attuali di Lega Pro da 53 a 60. I lombardi si fanno forti dell’Articolo 49 delle Noif in base al quale il numero di squadre della Lega Pro è pari a 60. Oltre a ciò, nel ricorso preparato dal bravissimo avvocato Di Cintio e presentato al Collegio di Garanzia dello Sport del Coni contro la Figc, è stato evidenziato come nessuna delibera sia stata emessa dal Consiglio federale della Figc per modificare il numero delle squadre. Infine, il Seregno ha chiesto anche il rinvio dell’inizio dei campionati fino a quando non verrà emessa la sentenza da parte del Coni. Sicuramente, con il ricorso dei lombardi si aprono spiragli importanti anche per altre squadre che sperano di essere ammesse in Lega Pro e tra queste spiccano Parma, Taranto e Grosseto. Dunque, la fiammella accessa con la presentazione della domanda di ammissione in Lega Pro da parte del Football Club Grosseto sta prendendo consistenza e non resta che sperare che non si spenga.

29 Comments
  1. Dario 4 anni ago
    Reply

    Nella’ipotesi veniamo riammessi in Lega Pro, secondo voi, dovremmo modificare di molto l’attuale rosa oppure qualche rinforzo?

  2. Mario 4 anni ago
    Reply

    andrà a finire che grazie a questa genialata del seregno la viterbese la ripescano in lega pro e a noi no. Vedrai se non sarà così. E poi in caso di lega pro, devi rifare tutta la rosa, in tre giorni magari, lo stesso Palumbo non so in lega pro quanto la potrà drusciare

    • attilio regolo 4 anni ago
      Reply

      Mario, se dovessero ripescare la Viterbese non vedo per quale ragione anche l’FC Grosseto come il Seregno non possa essere ammesso alla lega-pro visto che i gironi verrebbero portati da 53 a 60 squadre.
      Sono comunque d’accordo con te che in tale ipotesi la rosa della squadra dovrebbe essere ampiamente rimaneggiata perchè una cosa è averla allestita com’è attualmente per tentare di vincere il girone dei dilettanti della D e ben altra cosa e costruirla per competere nella lega-pro evitando l’umiliazione come accaduto negli ultimi tempi all’US Grosseto di navigare tutto l’anno nei bassifondi a rischio di retrocessione.

      • Grifo65 4 anni ago
        Reply

        Attilio Regolo, ti voglio bene. Positivo e agguerrito.
        Ma l’abbattimento con definitiva cancellazione dell’ospedale vecchio con la perdita di un pezzo di storia della vecchia Grosseto come la vedi?

        • ser 4 anni ago
          Reply

          Anche se non interpellato rispondo che la vedo MALE

          • Grifo65 4 anni ago

            Caro Ser, il senso di appartenenza di un popolo si basa soprattutto nella strenua difesa della sua storia, delle sue tradizioni e della sua cultura.
            Quell’edificio deve essere recuperato! Altro che abbattuto e cancellato.
            Così cancellate la nostra storia in quel posto quante generazioni di grossetani ci sono nate?

          • ser 4 anni ago

            Scusa ma mi sembrava di essere stato chiaro : “la vedo male” nel senso che non sono d’accordo sull’abbattimento. Tra l’altro mi sembra che in quella struttura abbia soggiornato anche un certo Koch

  3. Orgoglio maremmano 4 anni ago
    Reply

    Mario, se non ci riammettono in lega pro, se ci riammettono lo vedi in tinte fosche, sei sempre così ottimista?

  4. massimo 4 anni ago
    Reply

    Se ci riammettono in lega pro c’e’ tutto il tempo per migliorare la squadra! Speriamo

  5. buttero70 4 anni ago
    Reply

    Mah….a Grosseto ci si lamenta anche se davvero ci ripescano….che fenomeni che siamo…preferisco salvarmi in lega pro che provare a vincere la serie d, cosa difficilissima…e poi credo basterebbero 3-4 pezzi boni, vi ricordate si il livello scarso del campionato scorso ??…..cmq non facciamo voli pindarici e rimaniamo con i piedi x terra…

  6. Sirio 4 anni ago
    Reply

    Tv9 io non la vedo, si è oscurata

    • sologrosseto 4 anni ago
      Reply

      meglio

  7. Grifo65 4 anni ago
    Reply

    Non avete ancora capito che non è un problema rifare la squadra! i soldi ci sono! basta con i mal di pancia del cavolo!
    Incominciamo ad avere fame, perchè la tavola è imbandita .
    Se ci riammettono in C le vedremo delle belle!!!!!
    FINO ALLA FINE FORZA GROSSETO!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • attilio regolo 4 anni ago
      Reply

      Calma Grifo65, calma; dici che non è un problema rifare la squadra e che i soldi ci sono.
      Primo, non penso affatto che sia così agevole rifare una squadra alla vigilia del campionato che all’80% è stata già assemblata e testata per fare un buon campionato di serie D con la speranza, ma solo di speranza si tratta e non di certezza, di poterlo vincere.
      Cerchiamo di non dimenticarci che il Grosseto Group si è formato e presentato all’ultimo momento solo qualche settimana fa per inserire il Calcio Grosseto nel torneo di Eccellenza e salvarlo così dall’anonimato distruttivo in cui l’avevano cacciato concitate e imprevedibili circostanze e per il torneo di Eccellenza aveva approntato un primo nucleo di squadra ricco di bravi ma inesperti under 20 raccolti in fretta e furia un po’ in mezza Italia.
      E’ stato solo all’indomani dell’inaspettata possibilità di accesso alla serie D, e siamo a poco più di una settimana fa, che il Grosseto Group si è deciso a rinforzare suddetta prima squadra con qualche elemento di maggiore esperienza e peso in attesa di poterla ulteriormente potenziare nel breve periodo precampionato e magari anche nel mercato di gennaio.
      Ora improvvisamente quest’altra occasione di poter accedere addirittura alla categoria superiore dei professionisti in pratica saltando d’un botto due intere categorie come se si fosse vinto due campionati di seguito in poco più di due settimane!
      Ma come pensi , Grifo65, che si possa ragionevolmente e dignitosamente affrontare suddetto salto di qualità e complessità con una squadra di dilettanti o con qualche passata esperienza nei professionisti senza rischiare di fare da squadra materasso destinata alla retrocessione certa e programmata e facendo il comodo di tanti altri.
      E poi, i soldi si cono, dici, ma di chi? Quelli degli abbonati o dei tifosi della domenica ? Vogliamo scherzare?
      Occorrerebbe invece accettare il rischio di investire milioni di euro e non penso affatto che il Grosseto Group per quanto entusiasta per questa nuova avventura calcistica con l’FC Grosseto abbia la effettiva possibilità e disponibilità a farlo per lo meno da solo.

      • Io sono il calcio 4 anni ago
        Reply

        Ma vogliamo scherzare cosa ?? Ma secondo te…questi fanno richiesta tanto per fare ??? Ma pensiamo prima dinscrivere o si fa tanto per dire …mah !?!??!

      • gian 4 anni ago
        Reply

        Se la societa’ ha fatto la domanda e’ segno che ha la possibilita’ e I mezzi per fare la categoria superiore, non credo che facciano un passi nel buio. Noi pensiamo a fare I tifosi che loro pensano a Fare I dirigenti, pertanto ben vengano le categorie superiori

      • Grifo65 4 anni ago
        Reply

        Regolo ti sei subito ammosciato. Pazienza. Sai quanti giocatori svincolati ci sono in serie C? Un esercito! Ai voglia a fare squadre.
        I soldi mi sembra che non manchino alla società.
        L’ottimismo è il profumo della vita.
        Avanti Grosseto.

  8. Daniele Tanganelli 4 anni ago
    Reply

    Io vorrei essere ottimista, per un’eventuale ammissione alla lega pro….ma se leggete l’intervista a osti sul tirreno vi passa ogni fantasia

    • Orgoglio maremmano 4 anni ago
      Reply

      A parte che che Osti ha perso una buona occasione per stare zitto, e non per dare un giudizio negativo su una possibile ammissione della squadra della sua città ,la situazione del Grosseto non ha precedenti, si è salvato sul campo ed è in regola con i bilanci per la Covisoc per cui non si tratta di ripescaggio ma di riammissione al campionato di pertinenza per cui ogni decisione e’ lasciata alla Federazione non essendo ci in dottrina situazioni analoghe

      • lambada 4 anni ago
        Reply

        in regola coi bilanci c’è l’U.S., se proprio vogliamo chiarire.

  9. sologrosseto 4 anni ago
    Reply

    Se per caso ci dovessero ripescare,ci sarebbe da divertirsi.Voi proprio non avete idea.State qui a pensare se rimangono i giocatori chi rimane chi va via,dategli la possibilità di fare il campionato poi ve lo fanno vedere loro.

    • atilio regolo 4 anni ago
      Reply

      Ma si, forse hai ragione tu “sologrosseto”, l’importante è avere l’opportunità di dimostrare tutto il tuo valore in certe occasioni che ti offre l’esistenza, e sono sicuro che quel gruppo di giovani calciatori seduti sul sagrato della Cattedrale in Piazza Dante per la foto di presentazione alla Città ce la metterebbero tutta per mostrare quello che valgono se si offrisse loro la possibilità di farlo.

      • lambada 4 anni ago
        Reply

        Guardi attilio regolo che di quel gruppo di ragazzi ne sono rimasti ben pochi…

        • Grifo65 4 anni ago
          Reply

          Caro lambada, il nostro amico Regolo, non è aggiornato. Vorrei che ci dicesse qualche formazione del Grosseto di qualche anno fa. Andrebbe bene anche quella della passata stagione.
          W W W TUTTI.

  10. Orgoglio maremmano 4 anni ago
    Reply

    Lambada sei male informato a parte un paio che non sono stati confermati sono rimasti tutti

  11. Grifo65 4 anni ago
    Reply

    Regolo sul’ex ospedale allineato e coperto? che tempo fa a Stalingrado?

    • Grifo65 4 anni ago
      Reply

      help Grossetosport. Potete mettere la lista dei giocatori che sono stati presentati sul sacrato del Duomo e quelli attualmente in rosa?
      Grazie.

    • attilio regolo 4 anni ago
      Reply

      Non so quanto c’entri il Grosseto Calcio con l’ex Istituto Professionale di via Saffi ma per analogia entrambi erano diventati dei rottami pericolanti e a rischio praticamente irrecuperabili.
      Ebbene sul primo rottame mi pare che un pò per attivismo anche se tardivo e un pò per buona dose di fortuna l’attuale Amministrazione Comunale è è riuscita a metterci una bella pezza e sul secondo potrebbe essere la stessa cosa.
      Per la temperatura di Stalingrado basta informarsi sul relativo meteo via internet.
      Saluti

      • Grifo65 4 anni ago
        Reply

        Regolo ma te mica sei nato a Grosseto! giustamente per te se non è zuppa è pan bagnato!
        Attendo fiducioso una tua formazione del grosseto calcio!
        Vivissimi saluti.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news