Connect with us

Calcio

In Eccellenza è bagarre sia in testa che in coda

Published

on

Sta diventando sempre più entusiasmante la lotta al vertice nel girone A di Eccellenza con il Pietrasanta che pareggia a Castelfiorentino 1-1 e vede ridursi il proprio vantaggio sulle inseguitrici. Il Real Forte Querceta batte 3-1 il Gambassi e fa sentire il proprio fiato sul collo sulla capolista, ma anche il Camaiore è lì pronto in agguato dopo aver superato 2-1 l’Albinia al Combi.

Chi la spunterà è difficile dirlo, ma la sensazione è che nelle prossime settimane non mancheranno ribaltoni al vertice dell’incerta graduatoria. Con così tante contendenti, il primato è più in bilico che mai.

Anche in coda è bagarre e l’Albinia, alla seconda sconfitta consecutiva, inizia a tremare. I rossoblù hanno adesso bisogno di risalire la china, non sono più ammessi passi falsi anche osservando le rivali dirette: il Piombino ha bloccato sul pari il Cenaia ed il Marina La Portuale ha guadagnato tre punti sulla Larcianese. Ovvero: le avversarie stanno portando grano in casa, l’Albinia no. Bel guaio per Sgherri e compagni che domenica saranno obbligati al successo contro il Lammari.

Risultati

Albinia-Camaiore 1-2
Castelfiorentino-Pietrasanta 1-1
Cenaia-A. Piombino 1-1
Marina La Portuale-Larcianese 3-1
Real Forte Querceta-Gambassi 3-1
Sangimignano-Cuoiopelli 1-0
Seravezza-Lammari 0-0
U. Taccola-Forcoli 0-0

Classifica

Pietrasanta 37
Real Forte Querceta 36
Camaiore 34
Cuoiopelli 31
Castelfiorentino 29
Seravezza 28
Larcianese, Cenaia 26
Sangimignano 23
U. Taccola 22
Marina La Portuale, A. Piombino 21
Albinia, Gambassi 19
Lammari 16
Forcoli 15

Marcatori

Fe. Tosi (Camaiore) 13
vari 12

Advertisement
Click to comment

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook Comments

Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi