Il Castell’Azzara esce dalla crisi. Coppi: “Ora due sfide difficilissime”

E’ tornato al gol forse nella partita più difficile. Edoardo Coppi, attaccante del Castell’Azzara ha dato il là alla vittoria della sua formazione nei confronti del Quercegrossa.

Un gol importante per lei e per sbloccare una partita complicata.

“Una partita complicata contro una delle meglio compagini del campionato. Siamo partiti forti nel primo tempo attaccandoli alti e impedendogli di giocare, costringendoli a buttare via la palla. Finalmente sono tornato al gol dopo la doppietta di San Quirico, abbiamo subìto il pareggio nel secondo tempo e dopo il secondo vantaggio ci hanno pareggiato su rigore. Al novantesimo abbiamo fatto il 3-2, meritatissimo direi contro una squadra forte a cui abbiamo concesso poco”.

Tre punti d’oro contro un avversario ostico e che vi rilanciano dopo un periodo così cosi?

“Venivamo da 3 sconfitte in un periodo dove tutto è andato per il verso sbagliato, anche per le tante assenze tra squalifiche e infortuni, però siamo un gruppo meraviglioso e non ci siamo disuniti. Abbiamo tirato fuori quella grinta e quella cattiveria che ci era mancata nelle ultime partite. Ora abbiamo due partite difficilissime a partire dalla trasferta di Fonteblanda, dobbiamo rimanere concentrati e umili, ma consapevoli che ce la possiamo giocare con tutti”.

Il Castell’Azzara può tornare a lottare per un posto tra le prime cinque?

“L’obbiettivo rimane comunque la salvezza, al primo anno in categoria non è mai facile. Il resto è tutto di guadagnato. I conti li facciamo a fine anno, guardiamo partita dopo partita dove possiamo arrivare , ripeto abbiamo dimostrato di potercela giocare con tutti”.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news