Grifone, già partite cinque vertenze contro il club

logo Fc Grosseto - particolare

Grosseto Purtroppo, il Football Club Grosseto dovrà fare i conti con la realtà che più volte abbiamo paventato, ovvero col rischio di penalizzazioni nel corso della stagione 2016-17. Infatti, sono già state presentate ben quattro vertenze contro il club da parte di altrettanti ex-tesserati, ovvero i mister Giacomarro e Tramutola e i giocatori Palumbo e Olivieri. A dire il vero, l’abbiamo saputo subito, non appena i predetti soggetti si sono mossi, ma abbiamo preferito non diffondere la cosa per evitare di essere strumentalizzati dopo quanto accadutoci a luglio. Per questo, abbiamo lasciato che il club lavorasse in pace, che facesse le sue scelte, che allestisse una formazione competitiva (per la D, ovvio) e che portasse a termine il ritiro di Genga. Ora, però, è giunto il momento di raccontarvi anche delle suddette vertenze, visto che si tratta di un “segreto di Pulcinella”, ovvero di una notizia ormai nota a molti sostenitori e diffusa parzialmente da altre testate. Tuttavia, sia chiaro, ancora nulla di compromesso per il club, che potrà cercare di risolvere la questione prima che questa vada in discussione dinanzi alla Cae (Commissione Accordi Economici) e niente di irreparabile neppure in caso di eventuale soccombenza arbitraria. Infatti, se il Grosseto verrà riconosciuto soccombente, potrà, entro il termine di trenta (30) giorni, provvedere a corrispondere quanto dovuto ai tesserati ricorrenti. Se ciò non avverrà, però, dal trentunesimo giorno (31°) in avanti la società sarà punibile con penalizzazioni. Detto ciò, resta in piedi il pericolo di ulteriori vertenze da parte di quei tesserati che a luglio hanno trovato un accordo definitivo col Grosseto, con una suddivisione in due rate del denaro da avere. La prima tranche è stata regolarmente corrisposta proprio nel mese passato, mentre la seconda, ci hanno detto prevista entro il 15 agosto, non è stata ancora saldata, ma magari è solo questione di giorni e poi tutto si aggiusterà. Ovviamente, se i predetti tesserati non riceveranno la seconda rata, potranno presentare a loro volta una vertenza nei confronti dell’Fc Grosseto. La notizia dell’ultimo momento, però, è che alle suddette quattro vertenze si è aggiunta una quinta, quella dell’ex-dirigente Rodolfo Mirri, legata alla rescissione del settembre 2015.

3 Comments
  1. David 3 anni ago
    Reply

    I nodi continuano a venire al pettine!!!!!!!

  2. Sesto 3 anni ago
    Reply

    Quello che sta accadendo somiglia sempre di più ad un film horror…

  3. Sammy 3 anni ago
    Reply

    Si spiega tutto… l’addio in massa dell’attuale staff tecnico adesso è comprensibile (non avevo notizie certe, ma il sospetto era questo).
    Mi chiedo quale altre notizie debbano venire fuori per comprendere l’attuale scenario

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news