Seconda categoria “G”: la griglia di partenza del campionato

Nella foto il Castell'Azzara 2013/2014

GROSSETO. Arrivati a metà del calciomercato abbiamo ipotizzato una griglia di partenza stile formula uno per capire quale siano le squadre che possono lottare per il titolo e chi si giocano la salvezza.

Non abbiamo tenuto volutamente conto dell’Ac Roselle (che verrà sicuramente ripescata) e dell’Alta Maremma (anche’essa ha buone probabilità).

PRIMA FILA: Le squadre della montagna al momento sono le grande favorite. I.S.Fiora con un importante campagna acquisti, Aurora Pitigliano che con il nuovo ds Caprini va ad apportare i giusti rinforzi ad una rosa competitiva, ma attenzione anche ai senesi dell’Amiata.
A fare lo scherzetto ci potrebbe pensare il Sant’Andrea del duo Berni-Terramoccia che si sta ben muovendo sul mercato.

SECONDA FILA: Alle spalle delle primissime troviamo la Neania Castel del Piano, ormai compagine che ci ha abituato a campionati di alta classifica. Attenzione alla riconferma di un Castell’Azzara che potrebbe inserirsi nella lotta per il primo posto. Ancora da valutare la Maglianese, che seppur perdendo qualche pezzo di valore come sempre dirà la sua.

TERZA FILA:  Il nuovo progetto del Saurorispescia (basato sui giovani) ha bisogno di tempo per decollare anche se la compagine di Papa sarà sempre un duro scoglio da affrontare. Il Montorgiali di Lenzi è chiamato alla riconferma, mentre l’Orbetello riconfermato in blocco potrebbe rappresentare la mina vagante del girone.
Sulla continuità è stata impostata la campagna della Nuova Radicofani che avrà come obiettivo quello di una tranquilla salvezza.

QUARTA FILA: A lottarsi la salvezza ci sarà il Montiano che comunque ha messo a segno due colpi di qualità con Marconi e Artiaco. Al momento il Porto Ercole riparte dallo spareggio play out della passata stagione, ma siamo sicuri che l’arrivo di Miraldo Sabatini farà fare il salto di qualità all’intera squadra.

Al momento abbiamo preso in considerazione 14 squadre nel girone “G” con l’incognita di Etrusca Vetulonia o qualche altra compagine senese che possa essere inserita nel girone “G”.

8 Comments
  1. Amiatensis 5 anni ago
    Reply

    Se fossero fondate le voci che danno il centrale Francesco Santelli e la punta Edoardo Coppi in uscita dal Castell’Azzara per approdare all’Amiata, ai Badenghi andrebbe assegnata qualche chance in più e agli Orsi qualcuna in meno…

    • Mister x 5 anni ago
      Reply

      coppi e Santelli ufficiale sono due nuovi giocatori dell’ amiata

      • Amiatensis 5 anni ago
        Reply

        Sei hai occasione, salutameli: due giocatori coi fiocchi e due ragazzi che tutti vorrebbero avere in rosa.
        Ora sì che l’Amiata comincia a preoccupare davvero la concorrenza: Edoardo è un gran rinforzo per l’attacco e una difesa con Sacchi, Di Cicco e Santelli ( tutti fuoriquota,magari emeriti sconosciuti ai più, in pianura) è , né più né meno, quel che più mi piacerebbe costruire, se facessi il DS….
        In bocca al lupo e…salutatemi Zanzara!

  2. calciomercato 5 anni ago
    Reply

    Ma è vero che Paolini lascerà il Montorgiali?

  3. Bravi 5 anni ago
    Reply

    La neania sarà da prima fascia,difesa e centrocampo alla pari se non meglio di anno scorso,attacco che con fazzi guscelli angeli e a breve un nuovo acquisto farà sicuramente meglio di anno scorso.

  4. Tifoso neania 5 anni ago
    Reply

    Io credo che se fosse rimasta la coppia guscelli tino con il ritorno di fazzi sicuramente non ce ne sarebbe stata per nessuno!!

  5. basse jr 5 anni ago
    Reply

    Se gli infortuni non ci distruggono anche quest’anno pe so che la neania sia da prime posizioni,non ci dimentichiamo che 2 anni fa siamo arrivati 1^ e anno scorso nonostante i tantissimi problemi abbiamo collezionato un terzo posto,con il rientro di Fazzi,Corsini Matteo e Rossi Luca che hanno scorso hanno saltato più di metà campionato la formazione secondo me è tra le prime,aspettiamo questo acquisto in attacco e speriamo bene. Senza Tino con chi litigo il prossimo anno?

  6. basse jr 5 anni ago
    Reply

    ****Anno scorso scusate

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW