Connect with us

Grosseto Calcio

Alla scoperta di Alfonso Morrone

Published

on

Alfonso Morrone è nato a Roma il 20 aprile 1971. È entrato nel mondo del calcio nell’Astrea, club storico della Capitale e ha collaborato col Cagliari, mentre nell’ormai lontano 1997-98 ha esordito come direttore sportivo del Pro Cisterna (allenato da Mario Somma). In carriera vanta tre campionati di Eccellenza vinti a Pisoniano, Gaeta e Viterbo (sotto Camilli), più un secondo posto a Civitavecchia e la sconfitta nelle finali nazionali dei play-off di Eccellenza che sono valsi l’ammissione in D di tale club. Sempre a Viterbo, ma nel 2003-04, 3° posto e B sfiorata nelle finali play-off. Meritevole di menzione anche il 4° posto a Palestrina in Serie D. Normalmente, ha occupato la carica di direttore sportivo, ma è stato anche presidente (a Formia), consulente di mercato (per due anni, in Spagna) e direttore generale (a Potenza, Fondi e Piacenza). Ad aprile 2017 è stato eletto presidente dell’Adicosp (Associazione direttori e consulenti sportivi), carica che riveste ancora oggi. Nel 2017-18, col Racing Fondi, una stagione da dimenticare, culminata con la retrocessione in D e le dimissioni. Nel 2018-19, invece, è restato in carica come direttore generale del Pro Piacenza solo da luglio a settembre 2018, prima di essere sollevato dalla proprietà. Tale società, poi, è fallita. Nel 2014, Morrone è entrato in una cordata che ha tentato di rilevare la Ternana e dal 23 maggio ha ufficialmente chiesto alla famiglia Ceri l’acquisizione del Grosseto o l’ingresso in società. Morrone ha coinvolto in tale operazione quattro imprenditori (a suo dire) molto solidi economicamente e resta in attesa di un incontro decisivo con Mario Ceri e il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna.

1997-98 Pro Cisterna Cnd direttore sportivo 11° – allenatore Mario Somma
1998-99 Civitavecchia Cnd direttore sportivo 6° – ammissione in D
1999-2000 Pro Cisterna/Real Cassino Serie D direttore sportivo
2000-01 Real Cassino Serie D direttore sportivo
2001-02 Potenza Serie D direttore generale 12°
2002-03 Gladiator Serie C2 direttore sportivo
2003-04 Viterbese Serie C1 direttore sportivo 3° – persa finale play-off
2004-05 Pisoniano Eccellenza Lazio direttore sportivo vittoria del campionato
2005-06 Formia Eccellenza Lazio presidente 12°
2006-07 Penne Serie D direttore sportivo
2007-08 Gaeta Eccellenza Lazio direttore sportivo vittoria del campionato
2008-09 Gaeta Serie D direttore sportivo
2009-10 Palestrina Serie D direttore sportivo 4ª posizione
2010-11 Civitavecchia Eccellenza Lazio direttore sportivo 2° – ammissione in D
2011-12 Sora Serie D direttore sportivo allenatore Pasquale Luiso
2012-13
2013-14 Viterbese Castrense Eccellenza Lazio direttore sportivo vittoria del campionato
2014-15 Cultural y Deportivo Leonesa Segunda Division (Spagna) consulente di mercato
2015-16 Cultural y Deportivo Leonesa Segunda Division (Spagna) consulente di mercato
2016-17
aprile 2017 eletto presidente dell’Adicosp (Associazione direttore e consulenti sportivi)
2017-18 Racing Fondi Serie C direttore generale retrocessione
2018-19 Pro Piacenza Serie C direttore generale sollevato dopo soli due mesi

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. All'inizio si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro, poi anche di Serie D e di Eccellenza. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport. Conduce la trasmissione web Il lunedì del Grifone ed è il commentatore delle partite dell'Us Grosseto su Gs Tv.

Advertisement
2 Comments
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Personalmente il curriculum non è convincente…..insomma…società che poi sono fallite o finite poco bene….4 imprenditori solidi?! Mahhh io preferico anche fare l’altalena tra C e D con Mario e Simone….stop…meglio avere una dimensione piccola ma solida che ritrovarsi con gente che poi non ha la situazione realmente a cuore.
Se poi i Ceri non possono effettivamente accollarsi il tutto allora ben venga un aiuto esterno….ma Mario e Simone devono rimanere i pilastri!!

Il concetto è questo: nulla contro Morrone, ci mancherebbe altro.
Ma la storia dice che a Grosseto le cordate provenienti da fuori, non hanno MAI funzionato, quindi, secondo me Morrone dovrebbe indicare chiaramente i nomi del suo gruppo e soprattutto chiarire le cifre che intendono investire, senza tanti giri di parole.
Il tutto condizionato dalla continuità societaria rappresentata da Mario e Simone.

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x